Pallanuoto – Le Orchette alla prova Lerici. Cergol in Nazionale

Veronica Gant in azione

Il campionato di Serie A2 femminile è al giro di boa. Domenica 10 marzo, nell’ultimo turno di andata del girone Nord, la Pallanuoto Trieste ospiterà alla “Bruno Bianchi” il Lerici Sport. Inizio fissato alle ore 16.30.

L’obiettivo delle orchette è molto chiaro, tornare immediatamente a conquistare il bottino pieno per riscattare lo stop con il Sori Pool Beach e conservare il primato in classifica, in attesa del big-match del 17 marzo con la Rn Bologna. Ma Ilaria Colautti preferisce pensare ad un impegno alla volta e il confronto con la neopromossa squadra ligure presenta sicuramente qualche incognita, nonostante il Lerici abbia raccolto 6 punti nelle prime 8 giornate. “Non guardiamo alla classifica – spiega l’allenatrice della Pallanuoto Trieste – in questo momento siamo concentrate soprattutto su di noi, sul migliorare gli aspetti del nostro gioco. Dopo la prima sconfitta stagionale mi aspetto una reazione da parte della mia squadra, voglio vedere in campo quella grinta che ci è un po’ mancata domenica scorsa a Sori”.

Squadra tutta da scoprire questo Lerici, invischiato nelle zone basse della classifica ma reduce dal prezioso successo sul Locatelli. L’atleta di maggiore pericolosità è Sara Vivaldi (capitano del team ligure), autrice di 11 gol in campionato.

La settimana in casa Pallanuoto Trieste è trascorsa senza particolari intoppi, tutte le atlete a disposizione di Colautti e Piccoli si sono allenate con buona intensità. “Dobbiamo far valere la nostra maggiore qualità – conclude il tecnico alabardato – e mettere in vasca tanta attenzione in tutte le situazioni di gioco”. Intanto Lucrezia Cergol è stata convocata dal c.t. del Setterosa Fabio Conti per l’allenamento collegiale allargato a 20 giocatrici in programma a Ostia tra il 14 e il 18 marzo.

Infine, la designazione arbitrale: la sfida tra Pallanuoto Trieste e Lerici Sport sarà diretta dal fischietto Michele Alessandroni.