Pallanuoto – Orchette sconfitte nella tana del Css Verona

Niente da fare per le giovani orchette alla “Monte Bianco”. Nel secondo turno di ritorno della serie A1 femminile (girone A) la Pallanuoto Trieste è stata battuta in trasferta dal Css Verona per 14-7. Le scaligere hanno fatto valere la loro esperienza, per le ragazze di Ilaria Colautti non mancano però i rimpianti. “Peccato per qualche errore evitabile – spiega l’allenatrice a fine match – con un pizzico di maggiore attenzione potevamo restare più vicine nel punteggio. Il nostro processo di crescita comunque prosegue e anche oggi abbiamo fatto qualche passo avanti sotto il piano del gioco”.

La cronaca. Avvio di match sulle ali dell’equilibrio. Zanetta sblocca la situazione dopo appena 40’’ (1-0), Sara Ingannamorte si produce nel primo di una serie di pregevoli interventi tra i pali sventando una controfuga delle venete e Gagliardi si procura un rigore che Bettini trasforma nell’1-1. Bianconi colpisce in superiorità per il 2-1 di fine primo periodo. In apertura di seconda frazione le orchette sprecano un paio di buone opportunità per tornare in parità e incassano la sfuriata del Verona. Vanno in gol Bianconi, Esposito, Gragnolati e Marcialis: parziale di 4-0 e il Css vola sul 6-1. Klatowski trova il varco giusto da posizione “1” e al cambio di campo il punteggio recita 6-2 per la compagine di casa.

Nel terzo periodo Trieste prova a restare in partita. Dopo 4’ senza gol una controfuga da manuale di Bettini vale il -3 (6-3), ma le orchette si distraggono e concedono a Alogbo il facile tap-in del 7-3. Sara Ingannamorte si supera su Bianconi e sul ribaltamento di fronte un gran diagonale di Klatowski scrive 7-4. Il Css però non perde la bussola: Sbruzzi e una doppietta di Gragnolati firmano il 10-4. Si entra negli ultimi 8’ con il Verona in controllo. Prima Gragnolati e poi Zanetta scappano in controfuga per il 12-4. Gant e Gagliardi accorciano in superiorità (12-6), nel finale arrivano le reti di Alogbo, Marcialis e Klatowski per il definitivo 14-7.

Sabato 20 febbraio ultima gara della prima fase di campionato per la Pallanuoto Trieste, alla “Bruno Bianchi” arriva il Bogliasco (ore 15.00).

CSS VERONA – PALLANUOTO TRIESTE 14-7 (2-1; 4-1; 4-2; 4-3)

CSS VERONA: Nigro, Esposito 1, Marchetti, Zanetta 2, Borg, Alogbo 2, Marcialis 2, Sbruzzi 1, Gragnolati 4, Prandini, Bianconi 2, Carotenuto, Donatio. All. Zaccaria

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Gagliardi 1, Boero, Gant 1, Marussi, Cergol, Klatowski 3, E. Ingannamorte, Bettini 2, Rattelli, Jankovic, Russignan, Krasti. All. I. Colautti

Arbitri: Ferrari e Pagani Lambri

NOTE: uscita per limite di falli Zanetta (V) nel quarto periodo; nel terzo periodo Nigro (V) ha parato un rigore a Boero; superiorità numeriche Css Verona 4/4 + 1 rigore, Pallanuoto Trieste 2/9 + 2 rigori