Pallanuoto Trieste implacabile: Andrea Doria domata

La Pallanuoto Trieste è seconda in classifica alle spalle di Como
La Pallanuoto Trieste è seconda in classifica alle spalle di Como
La Pallanuoto Trieste è seconda in classifica alle spalle di Como

Continua la scalata alla classifica di Serie A2 per la Pallanuoto Trieste che ha sconfitto per 7-4 in trasferta l’Andrea Doria, mantenendo il -3 dalla capolista Como e consolidando il secondo posto.

Gara non semplice, nonostante l’ultima posizione in classifica occupato dai liguri. La quadra di Marinelli segna nella prima azione dell’incontro, grazie a Miroslav Krstovic, mattatore nel periodo di apertura con una tripletta. Gli alabardati sembrano poter disporre a piacimento del fanalino di coda del campionato e scappano sul 2-5, trascinati anche da un Andrea Covi in grande giornata e autore di una doppietta.

Dal secondo periodo, però, la Pallanuoto Trieste si spegne. I meccanismi offensivi non girano a dovere e minuto dopo minuto l’Andrea Doria prende coraggio, anche se deve rinunciare al pericoloso Oneto, espulso per gioco violento. I liguri accorciano e nel terzo periodo si riportano definitivamente in partita sul 4-5.

Nel quarto periodo gli alabardati si sbloccano e piazza l’allungo decisivo sfruttando il calo fisico dei padroni di casa. Vanno in gol prima Filippo Ferreccio, con un delizioso pallonetto, poi capitan Giorgi.

Gli altri risultati: Sc Quinto – Torino 81 11-3, Como – Rn Sori 12-7, Chiavari – President Bologna 9-9, Rn Imperia – Plebiscito Padova 5-3, Lavagna 90 – Pallanuoto Brescia 10-10.

La classifica: Como 21, Pallanuoto Trieste 18, Sc Quinto 16, Pallanuoto Brescia 15, Rn Imperia 15, Chiavari 14, President Bologna 11, Plebiscito Padova 9, Lavagna 8, Rn Sori 5, Torino 81 4, Andrea Doria 1.