Pallanuoto Trieste pronta alla volata finale

Gabriel Namar
Gabriel Namar

La capolista è pronta per la volata finale. Archiviata la pausa, la Pallanuoto Trieste torna a giocare davanti al pubblico della Bruno Bianchi e sabato 11 aprile, nella settima giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, gli alabardati attendono il Rn Camogli, quinta forza del torneo. Si inizia nel consueto orario delle 18.30.

Se ormai la situazione di classifica appare cristallizzata – gli alabardati hanno ben 10 punti di vantaggio sul Sori secondo e il primato matematico ormai è ad un passo – il confronto che attende i ragazzi di Stefano Piccardo è da affrontare con il massimo della concentrazione. Il Camogli è squadra insidiosa, ben organizzata, che nella gara di andata quasi sgambettò la Pallanuoto Trieste, che riuscì a spuntarla grazie ad un gol di Ray Petronio arrivato a 1” dalla fine. “La pausa ci è servita per ricaricare le pile – spiega proprio l’allenatore ligure – anche perché il gruppo era parecchio affaticato e avevamo bisogno di riposare. Gli allenamenti di Savona sono stati molto utili per lavorare su alcune situazioni tattiche, quindi direi che siamo pronti per affrontare un Camogli che all’andata ci ha fatto parecchio soffrire”. L’allenatore della Pallanuoto Trieste poi ha nel mirino un altro obiettivo: “Dovessimo vincere sabato, si potrebbe arrivare a quota 51 punti, un record per la nostra società. E per noi sarebbe un orgoglio conquistare un risultato così importante”. Per quanto riguarda la formazione, tornerà nei tredici Gabriel Namar, che ha finalmente recuperato dopo l’infortunio alla mano e che già nel common-training con il Savona è apparso in buone condizioni, mentre il secondo portiere Giovanni Vannella dovrebbe lasciare il posto all’attaccante classe ’97 Giacomo Stulle.

E il Camogli? La squadra di Daniele Magalotti si presenta alla Bruno Bianchi con l’intenzione di provare a sgambettare la capolista. I liguri sono distanti appena 2 punti dalla zona play-off e in quest’ultimo scorcio di regular-season cercheranno l’aggancio al quarto posto. Attenzione in particolare a Beggiato, 27 gol in stagione, a Guido Ferreccio e Cocchiere, ovvero i terminali offensivi più insidiosi della compagine ligure.

Infine, la designazione arbitrale: la sfida tra Pallanuoto Trieste e Rn Camogli sarà diretta da Arnaldo Petronilli di Civitavecchia e Bruno Navarra di Roma.

Le partite di sabato 11 aprile (settima giornata di ritorno): Pallanuoto Trieste – Rn Camogli, Plebiscito Padova – Albaro Nervi, Rn Imperia – Torino 81, Lavagna 90 – Sc Quinto, Brescia Waterpolo – Rn Sori, Chiavari – Rn Arenzano

La classifica: Pallanuoto Trieste 48, Rn Sori 38, Sc Quinto 35, Lavagna 90 34, Rn Camogli 32, Torino 81 27, Chiavari 23, Plebiscito Padova 17, Rn Imperia 16, Albaro Nervi 15, Rn Arenzano 10, Brescia Waterpolo 0