Pallanuoto Trieste Under 15 femminile in finale tricolore

pallanuoto trieste U15 femminile luglio 2016Favolose “orchette”. O anche di più. La Pallanuoto Trieste conquista un risultato di grandissimo spessore, vince la semifinale Under 15 femminile con il Volturno (2-7) e giovedì 4 agosto alle ore 12.00 nella piscina del Centro Federale di Ostia giocherà la prima finale scudetto della propria storia.

La squadra di Ilaria Colautti ha sfornato un’altra prestazione da incorniciare. La semifinale con il Volturno presentava diverse difficoltà, su tutte l’ottima organizzazione difensiva della squadra allenata dall’oro olimpico di Atene 2004 Melania Greco. Primo periodo equilibrato (0-0) anche se privo di rischi per le “orchette”, poi nella seconda frazione la Pallanuoto Trieste cambia passo. Capitan Lucrezia Cergol sblocca la situazione (0-1), Russignan insacca lo 0-2 e poi Klatowski firma lo 0-3 di metà gara.

La Pallanuoto Trieste è attentissima dietro e il portiere Gregorutti è chiamato solo a qualche sporadico intervento. Nel terzo periodo le “orchette” falliscono un paio di occasioni in superiorità numerica, in ogni caso di pensa la solita Lucrezia Cergol a bucare la retroguardia partenopea: 0-4. Nell’ultima frazione la Pallanuoto Trieste dilaga. Cergol insacca lo 0-5, Jankovic scrive 0-6 e subito dopo Russignan chiude i conti con la rete dello 0-7. I gol del Volturno arrivano negli ultimi 50’’ di gara, quando la festa per le “orchette” è già iniziata. Adesso però bisogna pensare alla finalissima scudetto, dove la Pallanuoto Trieste troverà il Rn Bogliasco, che ha battuto il Rapallo 10-9 dopo i tiri di rigore.

Grande partite, non c’è altro da dire – esclama a fine match l’allenatrice della Pallanuoto Trieste Ilaria Colautti – non abbiamo sbagliato niente in difesa, è stata questa la chiave della partita. Il Volturno è una buona squadra, solida e organizzata. Ma le mie ragazze sono state davvero micidiali. Adesso riposiamo, abbiamo un altro appuntamento importantissimo”.