Peters: “Gli Azzurri giocano solo per orgoglio e famiglia”

Una fase di Italia - Inghilterra
Una fase di Italia – Inghilterra

Sulla scia della loro storica vittoria sull’ Inghilterra della settimana scorsa, gli azzurri sono attesi a confermare la loro esaltante prestazione e raggiungere i quarti di finale, magari contro i campioni del mondo della Nuova Zelanda.

Gli italiani inizieranno la loro coppa del mondo sabato 26 ottobre 2013 al Millennium Stadium di Cardiff contro il Galles, dopo la cerimonia di apertura e dal match clou della prima giornata della RLWC2013 Inghilterra contro Australia, successivamente giocheranno contro la Scozia e contro Tonga.

Dopo la vittoria contro la corazzata inglese, la squadra azzurra pensa in grande, tutto è possibile. La leggenda dei Manly Sea Eagles, Peter Peters sta aiutando la delegazione azzurra in Inghilterra durante il tour mondiale, e dichiara alla stampa mondiale che i giocatori della nazionale italiana, professionisti e non, giocano solo per l’orgoglio di rappresentare l’Italia e le loro origini.

Peters continua dichiarando: “Questi giocatori giocano per niente. Ricevono solamente un rimborso giornaliero per i pasti. Giocano solamente per rendere onore alle loro origini e alle loro famiglie che emigrarono molto tempo fa, per loro è un momento emozionante e sono orgogliosi di quello che stanno rappresentando in questo momento”.

Gli italiani avranno una visita inaspettata durante questo weekend gallese, arriva, infatti, Craig Gower, il quale essendo infortunato ha dovuto rifiutare la chiamata azzurra, ma vuole contribuire anch’egli a questo mondiale. Gower farà da mentore per i giovani giocatori azzurri Maccan, Ghietti e Falcone, prima del debutto mondiale al Millennium Stadium davanti a quasi 80.000 persone.