Piccardo: “Arenzano da gestire con attenzione”

Trasferta in terra ligure per la Pallanuoto Trieste. Sabato 28 marzo, nella sesta giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, la capolista del girone Nord sarà impegnata a Savona, per affrontare il Rn Arenzano: si gioca alle ore 17.30.

boris_popovic
Boris Popovic

La classifica parla chiaro e gli alabardati di Stefano Piccardo sono attesi, almeno in sede di pronostico, da una sfida chiaramente alla portata. L’Arenzano infatti naviga in brutte acque, è relegato al penultimo posto in classifica e dovrà fare gli straordinari in quest’ultima fase di stagione per evitare i play-out. Ma la trasferta di Savona comunque nasconde qualche insidia per la Pallanuoto Trieste, reduce da un ciclo difficilissimo di partite, chiuso sabato scorso dalla battaglia (vinta) con il Quinto. Non ci sarà Gabriel Namar, che ancora non ha recuperato dall’infortunio alla mano, mentre è in dubbio la presenza di capitan Aaron Giorgi, che in settimana si è allenato poco causa un fastidio fisico.

Piccardo deciderà se impiegare il centroboa mancino soltanto in extremis. “Quella con Arenzano è una partita che dovremo gestire con attenzione – spiega proprio l’allenatore della Pallanuoto Trieste – perché, numeri alla mano, i liguri sono la squadra che in questo campionato ci ha segnato più gol. Poi mi aspetto di vedere alcuni progressi da parte del gruppo. Con il Quinto abbiamo dimostrato un grande carattere, ma sotto il piano del gioco non siamo andati bene. Il nostro compito sarà quello di iniziare forte il match, con il giusto atteggiamento, e concedere pochissimo in fase difensiva”.

L’Arenzano di Rosario Caltabiano è reduce da 6 sconfitte consecutive, che l’hanno fatto precipitare in fondo alla graduatoria, davanti soltanto al fanalino di coda Brescia Waterpolo. In ogni casi i liguri, soprattutto in casa, hanno qualche buona carta da giocare, vedi l’attaccante Manzone, 33 gol in campionato, e Sargiano, classico giocatore di categoria.

Le partite di sabato 28 marzo (6° giornata di ritorno): Brescia Waterpolo – Rn Imperia, Albaro Nervi – Lavagna 90, Rn Sori – Plebiscito Padova, Rn Camogli – Torino 81, Rn Arenzano – Pallanuoto Trieste, Sc Quinto – Chiavari
La classifica: Pallanuoto Trieste 45, Rn Sori 35, Sc Quinto 32, Lavagna 90 31, Rn Camogli 29, Torino 81 27, Chiavari 23, Plebiscito Padova 17, Albaro Nervi 15, Rn Imperia 13, Rn Arenzano 10, Brescia Waterpolo 0