Presentata la XVIII edizione del Trofeo Luigi Modena

Con la presentazione del XVIII Trofeo Luigi Modena presso la sala multiuso di BancaTER a Mereto di Tomba, si è ufficialmente alzato il sipario sulla stagione di atletica leggera su pista.

La manifestazione a carattere regionale, organizzata dal Centro Provinciale Sportivo Libertas di Udine e rivolta alle categorie giovanili Esordienti, Ragazzi e Cadetti, inizierà con la tradizionale prima tappa a Mereto di Tomba sotto la regia della Libertas cittadina.

PRESENTAZIONE XVIII TROFEO “LUIGI MODENA” 2018 – Alla presentazione dello storico e sentitissimo trofeo a marca Libertas, moderato dall’onnisciente Franco De Mori, segretario generale della FIDAL, erano presenti oltre alla neo presidentessa della Libertas Mereto Annalisa Ferino, il presidente provinciale della Libertas di Udine Venanzio Ortis, il sindaco di Mereto di Tomba Massimo Moretuzzo, il presidente regionale della Libertas FVG Bernardino Ceccarelli. La provincia di Udine era rappresentata da Beppino Govetto.

Le parole di Ortis sono state rivolte soprattutto al ricordo dell’importante figura di Luigi Modena, cui è dedicato il trofeo che, divenuto ormai un’istituzione, si è rivelato la rampa di lancio per tantissime promesse dell’atletica leggera regionale, nazionale e internazionale.

Il sindaco Moretuzzo ha sottolineato l’importanza di un’associazione come la Libertas Mereto sul territorio. L’amministrazione comunale, proprio per sostenere il lavoro della società, ha già stanziato i fondi per il rifacimento della pista di atletica, che si spera porterà nuova e ulteriore linfa al movimento.

Seppure la provincia di Udine sarà presto sostituita dalle UTI locali, il consigliere Govetto ci ha tenuto a ribadire la vicinanza dell’amministrazione alle iniziative così importanti soprattutto per i giovani. Ha terminato poi con l’augurio affinché le nuove UTI potranno esserlo altrettanto su tutto il territorio.

La chiusura della serata è stata affidata al presidente Ceccarelli, particolarmente sensibile al problema della promozione sportiva. «Il lavoro della Libertas, in quanto ente di promozione sportiva, è rivolto soprattutto ai giovani non solo per prevenire tutte le malattie che possano derivare da uno stile di vita sedentario, ma anche e per lo più per la funzione educativa dello sport e per i valori che veicola».

1^ PROVA XVIII TROFEO “LUIGI MODENA” 2018Sabato 14 marzo si dà quindi il via ai giochi del XVIII Trofeo Luigi Modena, con la giornata dedicata agli Esordienti e al lancio del martello per Cadetti e Allievi; mentre la domenica ci saranno le gare per Ragazzi e Cadetti.

Sarà proprio il lancio del martello ad aprire le danze di uno fra gli appuntamenti più frequentati di tutto il circuito alle ore 15.00 (ritrovo per giurie e concorrenti alle 14.30). Un’ora dopo sarà invece la volta degli Esordienti. I più giovani, della categoria C saranno impegnati nella fantatletica, mentre A e B dovranno cimentarsi nel triathlon, che prevede i 50 mt, il salto in lungo e il lancio del vortex, e poi la staffetta 4×50.

Ragazzi e Cadetti gareggeranno invece domenica 15 aprile, con ritrovo alle ore 9.00 e inizio gara alle 9.45. Per tutti sono previste le staffette 4×100. Ai Ragazzi sono riservate le gare dei 60 m ad ostacoli. Ma il settore femminile si misurerà sul salto in alto e il lancio del vortex, quello maschile sul salto in lungo e il lancio del peso (2kg).

È invece la gara di 150 quella condivisa fra i Cadetti, cui si aggiungono salto in lungo e lancio del disco per la sezione “rosa”; salto in alto e peso (4 kg) per quella “celeste”.

Con l’occasione saranno assegnati il premio “Giorgio Mestroni” al miglior risultato tecnico maschile fra Ragazzi e Cadetti, ed il premio “Michela Palmino” per il miglior risultato tecnico femminile.

Ogni anno sempre è più alto il livello agonistico dei partecipanti. Non è infatti un caso che i vincitori degli anni passati dei premi Mestroni e Palmino, abbiano spesso poi ottenuto anche titoli regionali, nazionali ed internazionali.

XVIII TROFEO “LUIGI MODENA” 2018 – L’intero XVIII Trofeo “Luigi Modena”, dedicato al principale fondatore della Libertas della provincia di Udine, cui stava particolarmente a cuore la formazione dei giovani, consiste in 8 prove.

Dopo la prima prova di Mereto di Tomba del 14 e 15 aprile, martedì 1° maggio la seconda prova avrà luogo a Palmanova, organizzata dalla Libertas Friul Palmanova.

A Tolmezzo si svolgerà invece la terza tappa, che comprenderà anche il Campionato Provinciale Libertas di Udine, sabato 19 maggio sotto la regia della Libertas Tolmezzo.

Si giunge così inesorabilmente alla quarta prova, in occasione delle Libertiadi sabato 23 e domenica 24 giugno a Gemona a cura della Libertas Regionale FVG.

La stagione estiva viene conclusa sabato 7 luglio a Majano, con la quinta prova. Si riprende sabato 8 settembre a Remanzacco, per proseguire il 22 con la settima tappa di Lignano Sabbiadoro. La tappa finale sarà a Paderno sabato 20 e domenica 21 ottobre.

La classifica finale premierà i primi 10 classificati Libertas di ogni categoria, in occasione delle premiazioni annuali della Libertas Provinciale di Udine nel mese di dicembre.