Rappresentativa del Friuli Venezia Giulia alle gare internazionali in Carinzia

Volkermartk è una cittadina del sud dell’Austria, nella pianura della Carinzia, a ridosso del fiume Drava. Ogni anno, durante un week-end di agosto, essa ospita una grande manifestazione internazionale di ciclismo a cui partecipano in media 350 atleti di vari paesi europei appartenenti a tutte le categorie: dai Giovanissimi agli Amatori.

Organizza il locale club presieduto da Hanz e Cristopher Enzi, il quale ha da tempo instaurato rapporti di collaborazione ed amicizia con il Friuli Venezia Giulia. Stavolta aveva invitato le rappresentative regionali di Esordienti ed Allievi. Ed i loro componenti si sono comportanti molto bene.

Infatti, nella gara di sabato da Volkermartk al paese di Diex riservata agli Allievi: venti chilometri con tratto finale ed arrivo in salita, si è imposto con una bella azione solitaria attuata a poco dall’arrivo Daniel Skerl (Cycling Team Friuli), mentre Matteo Balistreri (Rinascita Ormelle) ha chiuso al quinto posto mentre il corridore del Caneva Scotti si è piazzato settimo. Legittima, quindi, la soddisfazione del tecnico Moreno Zamò, che guidava la trasferta oltre confine con la collaborazione di Mauro Skerl.

Bravi anche gli Esordienti, di scena domenica in circuito (48 complessivi chilometri), in quanto Alessandro Visentin (Pieris) ha sfiorato la vittoria dovendo accontentarsi del posto d’onore. Terzo gradino del podio per Alessio Mengini che ha partecipato con i colori della Manzanese, sesta posizione andata a Diego Caprioli (Sacilese).

Circa gli Allievi (per i quali i chilometri da percorrere erano invece 73, sempre in circuito), c’è stata una volata conclusiva con Valentino Pessotto (Caneva) quinto. In precedenza si erano posti in evidenza, per la loro intraprendenza, sia Skerl che Balistreri.

All’appuntamento internazionale carinziano hanno preso parte, a titolo individuale, anche La Pujese (con Esordienti ed Allievi) e il Team Danieli (Junior)e il Cycling Team Friuli con Under 23 ed Elite .