Rinnovato il gemellaggio fra il Rugby Rovigo e le Fiamme Cremisi

L’incontro fra il Coordinatore Nazionale Gruppi Sportivi “Fiamme Cremisi Libertas” Pio Langella, il presidente provinciale di Rovigo dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Giorgio Panin e il presidente del Rugby Rovigo Delta Francesco Zambelli ha sugellato nuovamente il gemellaggio fra le due importanti realtà sportive.

Le Fiamme Cremisi rappresentano infatti la significativa realtà che ha messo in osmosi il mondo militare con la società civile, attraverso un rapporto armonico sviluppato in attività sportive amatoriali praticate nel tempo libero. Il Rugby Rovigo è invece una squadra professionistica del campionato italiano di serie A, vincitrice della Coppa Italia 2020.

Il gemellaggio tra due sodalizi che si muovono in campo sportivo con lo stesso spirito bersaglieresco era stato sancito nel 2018, a 30 anni dall’anniversario della nascita delle Fiamme Cremisi. In onore dell’associazione, la squadra leader della Coppa Italia scende in capo al Raduno Nazionale Bersaglieri in quel di San Donà di Piave sfilando sulle note del Flik e Flok con il banner delle Fiamme Cremisi. Un gesto simbolico a sottolineare la comunanza di radici e obiettivi delle due importanti realtà.