Rugby – OverBugLine: annata piena di appuntamenti

E’ sempre più densa di appuntamenti l’agenda dell’OverBugLine Rugby Codroipo. L’evento clou del sodalizio ovale del Medio Friuli rimane, ovviamente, il Torneo “Città di Codroipo”, che quest’anno, domenica 7 giugno, vivrà la sua sesta edizione. Tante le novità in cantiere per questa manifestazione, che intende specializzarsi sempre di più nel minirugby (non ci sarà più il tabellone riservato agli Under 14), per diventare un riferimento internazionale per questa parte di Europa e per le sue tante federazioni emergenti, dall’Austria, alla Slovenia, alla Croazia, ai Paesi Balcanici.

Il “Città di Codroipo” per i minirugbysti dell’OverBugLine (che hanno appena iniziato la fase primaverile dei raggruppamenti Fir e che il 9 e 10 maggio prenderanno parte all’ormai storico torneo “Città di Treviso”) è come una sorta di saggio di fine anno, una grande festa da organizzare in casa durante la quale stendere un bilancio della stagione sportiva che volge al termine. “Un evento che cresce di anno in anno e che ha già superato abbondantemente il tetto delle mille presenze – spiega il direttore tecnico del club amaranto, Riccardo Sironi – a renderlo possibile è quel piccolo ma efficientissimo esercito di volontari, perlopiù mamme e papà dei nostri piccoli atleti, che ci supporta in ogni frangente”.

Dopo il torneo casalingo l’OverBugLine sarà impegnato anche in un’altra grande kermesse di minirugby, il Junior Beach Rugby di Lignano Sabbiadoro, in programma il week end successivo.

Dulcis in fundo, novità di quest’anno, Riccardo Sironi e parte dello staff del club saranno impegnati nell’organizzazione della terza edizione del SeVenice, il torneo internazionale di rugby a sette di Venezia, in programma a San Donà di Piave sabato 4 luglio. In virtù del suo know how  e delle sue riconosciute capacità organizzative l’OverBugLine ha preso in mano la manifestazione, a fianco di Gladiatore Sport , l’azienda trevigiana leader nella produzione e vendita di materiale tecnico per il rugby, che l’aveva creata nel 2018. Il Torneo, che nonostante l’ancora giovane età, è già uno dei più importanti a livello italiano nella specialità olimpica del Seven, sarà l’ultima tappa del neonato circuito nazionale prima della finalissima prevista al Payanini Stadium di Verona il sabato successivo.