Rugby – Udine sconfitta sul campo del Petrarca Padova

Resta in partita solo un tempo la Rugby Udine Fvg sul campo del Petrarca Padova, chiudendo peraltro in vantaggio la prima frazione. Poi nella ripresa i veneti, più cinici e determinati, mettono la freccia e sorpassano, chiudendo il match sul 35 a 10 a proprio vantaggio. Un divario ampio, determinato dalla poca cattiveria agonistica dimostrata dai bianconeri nella ripresa e dal volume di gioco non concretizzato in punti nel primo tempo. Alle segnature di Gigliodoro e Pasini avrebbero potuto aggiungersi altre 3 marcature pesanti, a detta del tecnico Andrea Sgorlon, che ha aggiunto: “C’è stato indubbiamente impegno da parte dei ragazzi, però siamo andanti troppo a corrente alternata, a volte poco lucidi e concentrati”.

“La verità è che probabilmente, dopo la vittoria con Noceto e la salvezza raggiunta, abbiamo affrontato le ultime 3 partite già mentalmente scarichi”.

“In ogni caso – ha concluso – quella di oggi è stata una partita piacevole, ben giocata da entrambe le squadre. A fare la differenza è stata la migliore preparazione fisica dei patavini”.

Da segnalare l’esordio dal primo minuto di Emile Agbagnon, classe 1999, che ha giocato con il numero 5.

Brutta sconfitta per la formazione cadetta in C1. Sul terreno del “Gerli” ha ceduto al Rugby Piave per 10 a 15.

Ottime prestazioni, invece per Under 18 e Under 16 Elite. I primi hanno vinto a Casale sul Sile per 20 a 12, i secondi hanno conquistato il campo di Rovigo, superando i coetanei della Monti per 21 a 16.