Rugby – Buon inizio di Udine in vista del campionato

Si è concluso con un bilancio sicuramente positivo il trittico di amichevoli della Rugby Udine in preparazione del campionato nazionale di serie A che inizierà il 17 ottobre con la prima partita in trasferta contro Rugby Vicenza.

La sfida più interessante è stata quella contro Rugby Casale vinta con il risultato di 25 a 17, contro una diretta concorrente per la salvezza che ha messo in luce una squadra sicuramente giovane ma in certi momenti divertente e senza timori.

“Sono contento per l’impegno messo dai giocatori negli allenamenti” dichiara Riccardo Robuschi “il gruppo è consapevole che solo lavorando di più ed alzando il workrate possiamo giocare alla pari con tutti i nostri avversari e prenderci qualche soddisfazione. Anche se quest’anno non si retrocede mi aspetto tanto dai giocatori”.

La Rugby Udine è l’unica squadra non veneta nel girone della serie A in cui è inserita ed ogni partita rappresenterà una sfida durissima, non ci saranno mai partite facili.

“La Rugby Udine è cambiata molto in questi anni” afferma il presidente Romanello, “i giocatori sono tutti lavoratori o studenti e sono tutti di formazione Rugby Udine. Basti pensare che Russi , Micolini , Battiston sono nati nel 2004, Aminu , Carlevaris e Pontarini nel 2003, Toffolini nel 2002, mentre Burin e De Fazio che sono già dei “veterani” sono nati nel 2001.

A questi si sommano gli atleti più esperti come Macor, Gerussi, Dri, Picchietti, Morandini e gli altri che potranno compensare con la loro esperienza e conoscenza della categoria le inevitabili difficoltà che si incontreranno durante la stagione.”

Per tutti gli appassionati la prima partita in casa domenica 24 ottobre 2021 contro Valsugana Padova e calcio di inizio alle 14.30.