Scherma – Successi regionali e internazionali per il Club Scherma Pordenone

Continua alla grande la stagione agonistica del Club Scherma Pordenone Libertas. Nel fine settimana il sodalizio porta a casa un ottimo bottino di medaglie: 1 oro, un argento e tre bronzi. Ma il Club non si accontenta. In seguito partecipa al 22° trofeo Mladosti di Zagabria, dove Giovanni Marziani riesce a conquistare un oro internazionale nella spada.

Alla prima prova del Trofeo “Gran Premio Superior” Libertas disputato a Cividale del Friuli, mietono successi le ragazze della spada femminile Assoluti. Si battono con grande determinazione, tanto che ben in tre riescono a rientrare in premiazione.

Elisa Aviano conquista il terzo gradino del podio, Emma Amy Attruia conquista il 6° posto e Chiara Trevisan l’8°. Decisamente degna di menzione anche Valeria Gallo. Pur non entrando nelle prime 8, fa una un’ottima gara, cedendo per una sola stoccata alla vincitrice della competizione, e terminando così 13a.

Anche la sezione maschile si difende bene. Entrano infatti nei primi 16 Alessandro Candido 10°, il maestro Ciprian Rau 15° ed Ernesto Fadel 16°. Buone anche le prove di Lorenzo Neri e Tommaso Manzon.

Il fioretto maschile porta ancora grandi risultati. Sul primo gradino del podio troviamo infatti Marco Pellis, che vince con classe e tecnica. Accanto a lui sul podio c’è il suo compagno di squadra Alberto Burigana, che mette al collo il bronzo.

Nel Campionato Regionale GPG a Squadre del giorno dopo, la squadra di spada Ragazzi/Allievi, composta da Giovanni Marziani, Gregorio Bacchiega, Riccardo Brunetta e Luca Del Zotto, conquista una fantastica medaglia di bronzo. Nella medesima categoria partecipa anche la squadra di Martina Dal Passo, Riccardo Cuomo, Alessandro Diana e Giovanni Rigo che termina in 13a posizione.

È poi 6a la squadra mista (cat. Bambine/Giovanissimi) composta da Lorenzo Morassutto, Alessia Lanzetta, Matilde Genovesi e Riccardo Perissinotto.

Infine, la squadra di Fioretto Maschile Maschietti/Giovanissimi composta da Gabriele La Viola, Leonardo Pagnucco, Federico Zavan ed Edoardo Zucchet conquista il secondo gradino del podio.

Ma le notizie positive non si fermano a livello regionale! Infatti, Giovanni Marziani, ancora Under 14, domenica 17 novembre ha partecipato a ben tre gare del 22° trofeo Mladosti a Zagabria.

Nono vede rivali nella gara spada della sua categoria, U14. È protagonista sin dalla fase dei gironi, e assalto dopo assalto conquista l’oro.

La mattinata si era comunque fatto onore anche nella categoria di età superiore. Fra gli U17 si è difeso alla grande, arrivando dritto alla diretta per conquistare l’accesso alla semifinale. Qui purtroppo non riesce a passare, classificandosi comunque al 7° posto.

La ciliegina sulla torta è la gara a squadre. Il pordenonese ha infine partecipato anche alla squadra mista italo-slovena U17 nata proprio durante il torneo. La neonata formazione riesce così a conquistare una medaglia d’oro assolutamente inaspettata.

Giovanni conferma ancora di essere in ottima forma e pronto a conquistare altre medaglie, anche con gareggiando con schermidori più grandi di lui.

Tutti i risultati sono frutto di un ottimo lavoro svolto nella sala di Via Molinari 37, sotto la supervisione dei tecnici Ciprian Rau e Leonardo Bernardin coadiuvati da Federica Villa e David Villarecci.