Scherma – Successo del Club cittadino al Trofeo Interregionale

Si è svolto a Conegliano il Trofeo Interregionale di Scherma, che coinvolge atleti di Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna e Trentino-Alto Adige. E in questa prima gara ufficiale dell’anno agonistico 2019/2020 i giovanissimi atleti Under 14 del Club Scherma Pordenone Libertas hanno ottenuto posizioni di tutto rispetto.

Nella prima giornata sono scesi in pedana gli spadisti: 6° e 7° posto per Maddalena Celot e Matilde Genovesi, al loro emozionante esordio nella categoria Bambine. Per la categoria Allievi, il Club naoniano si è aggiudicato un buon 7° posto con Giovanni Marziani, in strepitosa rimonta dopo aver concluso i gironi al 21° posto. Per la categoria Ragazzi/allievi – sicuramente la più impegnativa e numerosa – cedono alla prima diretta Riccardo Brunetta, Riccardo Cuomo e Luca Del Zotto, mentre rientra nella rosa dei primi 64 Gregorio Bacchiega. Stesso risultato per Martina Dal Passo (cat. Ragazze/Allieve): entrambi si sono trovati ad affrontare atleti più grandi di un anno, perdendo con onore.

Entrano invece nei primi 32 Riccardo Perissinotto, 21° classificato tra i Giovanissimi, e Niccolò Volpe, al 25° posto per la categoria Maschietti.

Domenica è stata la volta dei fiorettisti. Nella categoria Giovanissimi, vengono sconfitti alla prima diretta Tommaso Battiston e Leonardo Pagnucco, ma acquisiscono entrambi maggiore consapevolezza ed esperienza. Mentre per i 3 Maschietti in gara l’esordio è ottimo: Federico Zavan, 17° dopo i gironi, manca l’accesso ai primi 16 per un soffio, terminando in 21° posizione; Edoardo Zucchet, 26° dopo la tornata dei gironi, tirando molto bene sconfigge il n. 7, e per una sola stoccata manca l’accesso ai primi 8.

Infine Gabriele Laviola, che ha portato a casa il risultato migliore per il suo Club: dopo un girone con 3 vittorie e 3 sconfitte si ritrova in 22a posizione, ma poi stoccata dopo stoccata vince contro l’11°, il 6° e il 3° fino alla semifinale, dove cede dopo tante fatiche. Conquista così uno strepitoso terzo posto, sostenuto dal tifo emozionante dei suoi compagni di squadra.

Sicuramente un risultato eccellente generale per i 15 atleti partecipanti del Club Scherma Pordenone Libertas, ed uno stimolo per tutti a lavorare ed impegnarsi in vista dei prossimi appuntamenti.