Scherma – Una serata con le medaglie olimpiche in onore di Fiore dei Liberi

Il Comune di Premariacco e il Comitato Regionale FVG della Federazione Italiana Scherma dedicano una giornata intera, sabato 4 dicembre, alla figura di Fiore dei Liberi, maestro d’armi nato proprio a Premariacco che per primo descrisse e codificò i movimenti della nobile arte della scherma nel suo trattato Flos Duellatorum del 1409. Si inizierà al mattino con un seminario di studi, la giornata proseguirà nel pomeriggio con il Trofeo Fiore dei Liberi, una gara a squadre di fioretto e spada, per concludersi con la Cerimonia di Assegnazione della cittadinanza onoraria ai “Campioni della Scherma”. Tra gli ospiti della serata figurano Mara Navarria, Margherita Granbassi, Mauro Numa e Andrea Cipressa, tutti medagliati olimpici, e il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi.

Entrando nel dettaglio della giornata, il seminario di studi si terrà dalle 9.30 alle 12.30 in Sala Pizzoni a Orsaria, e avrà per titolo Il territorio cividalese nel Trecento e la presenza dei Maestri d’Armi come Fiore dei Liberi; introdurrà Miriam Davide, Professore Associato di Storia Medievale All’Università di Trieste, mentre gli interventi saranno a cura di Massimo Malipiero e Davide Lazzaroni, entrambi Maestri di scherma storica e apprezzati studiosi della materia.
Il Trofeo Fiore dei Liberi si terrà nella Palestra delle Scuole Medie di Premariacco dalle 15.30 alle 17.30 e avrà per protagonisti giovani schermidori del Friuli Venezia Giulia impegnati in una gara a squadre miste maschili e femminili nelle armi del fioretto e della spada.

La serata d’onore inizierà alle 18.30 a TeatrOrsaria e, come detto, avrà tra gli ospiti sul palco alcuni atleti simbolo della scherma italiana: la friulana Mara Navarria, spadista campionessa del Mondo e medaglia di bronzo olimpica alle Olimpiadi di Tokyo; la giuliana Margherita Granbassi, fiorettista campionessa del Mondo e medaglia di bronzo olimpica a Beijing nel 2008 (individuale e a squadre); Mauro Numa, oro olimpico individuale e a squadre nel fioretto a Los Angeles nel 1984 e ora stimato tecnico federale; e Andrea Cipressa, compagno di squadra di Numa a Los Angeles nel 1984 e Commissario Tecnico del fioretto azzurro fino alle ultime Olimpiadi. A loro e al Presidente della Federazione Italiana Scherma Paolo Azzi, il sindaco di Premariacco Michele De Sabata, in onore e ricordo di Fiore dei Liberi, conferirà ufficialmente la cittadinanza onoraria di Premariacco. Durante la serata verranno celebrati anche i cinquant’anni dell’Accademia Schermistica Fiore dei Liberi, la sala scherma di Cividale del Friuli.

Tutte gli eventi della giornata sono ad ingresso libero previa prenotazione presso la Biblioteca di Premariacco: biblioteca@com.premariacco.regione.fvg.it; si ricorda che l’accesso nelle tre location è consentito nel rispetto delle norme anti-Covid. Il seminario, la gara e la serata saranno trasmessi in streaming dal canale YouTube dell’Accademia Schermistica Fiore dei Liberi. La giornata dedicata a Fiore dei Liberi è organizzata dal Comune di Premariacco e dal Comitato Regionale FIS del Friuli Venezia Giulia con la collaborazione dell’Accademia Schermistica Fiore dei Liberi di Cividale del Friuli e dell’Udinese Club “Arthur Zico”.