Sci Club 70, conclusa una stagione ricca di soddisfazioni

Con le recenti premiazioni dei campionati triestini 2019 di sci di fondo ed alpino si é chiusa un’altra stagione ricca di soddisfazioni per lo Sci club 70 di Trieste. Tutto ciò é confermato dalle numerose vittorie e podi nella varie categorie e soprattutto nella classifica per Società.
A livello provinciale, il sodalizio presieduto da Roberto Andreassich, é risultato il numero uno nel Trofeo dell’agonismo giovanile (sia nel fondo che nella discesa), distanziando di molto le altre pretendenti nel punteggio finale e conquistando il primo posto complessivo anche nella graduatoria per Società (oro nel fondo ed argento nell’alpino). Parlando di titoli individuali il “70” si é confermato ancora una volta il migliore nello sci nordico con Alice Vegliach e Cosimo Fabris e nell’alpino femminile con Andrea Craievich. A completare le vittorie ci ha pensato Adriana De Bernardi, oro nella classifica individuale di combinata alpino e nordico. Guardando poi le varie categorie (dai Super baby ai Senior) lo Sci club 70 ha totalizzato ben 34 primi posti ed altri 35 podi tra sci nordico ed alpino.
In campo nazionale ed internazionale Andrea Craievich si é confermata ad alto livello, grazie all’ottavo posto in combinata ai tricolori assoluti di sci alpino e conquistando il quinto posto nel Gran Premio Italia. Durante la stagione l’atleta triestina, allenata da Dario Della Libera, é riuscita anche a conquistare il miglior punteggio personale in carriera in una disciplina veloce, realizzando il quinto tempo assoluto nel SuperG di Pila, valido per la coppa del mondo “Cittadini”.
Nello skicross, il settantino Giacomo Gueci ha avuto la possibilità di partecipare ai mondiali junior in Austria, grazie al 24° posto ottenuto in Coppa Europa, in Repubblica Ceca.
Parlando di grandi eventi, lo Sci club 70, in veste di organizzatore, ha gestito la trentacinquesima edizione del Trofeo Biberon, gare di sci alpino dedicate ai giovanissimi con centinaia di atleti provenienti da 6 Paesi europei che hanno gareggiato sulla pista Cimacuta di Forni di Sopra. A Sella Nevea invece, sempre nel mese di febbraio, si sono svolte le gare FIS di velocità e combinata maschili con la presenza di atleti di Coppa del Mondo e di Coppa Europa.
Si guarda ora già alla prossima stagione, pianificando le varie iniziative, focalizzate verso i giovanissimi e le famiglie con le attività estive, prologo ai vari corsi “Scia con il Settanta” che coinvolgeranno anche centinaia di studenti delle scuole dell’infanzia/primarie di Trieste e di Duino Aurisina e che vedranno la consueta anteprima nel mese di settembre, al Centro FISI di avviamento agli sport invernali di Aurisina con l’evento “SCIA CON LE STELLE”, in collaborazione con l’ASD Le Stelle.