Presentato il progetto “Primi Passi Sugli Sci 2019”

Lunedì 9 settembre, nella Sala Giunta del Comune di Trieste, l’assessore all’educazione Angela Brandi ha presentato il progetto “Primi Passi Sugli Sci 2019”.
L’iniziativa, che vede la collaborazione dello Sci Club 70 e della Scuola sci di Aurisina, coinvolgerà circa 150 bambini dell’ultimo anno, provenienti dai 29 asili comunali cittadini. E’ il terzo anno che sosteniamo e promuoviamo questo progetto, ha spiegato l’assessore, con l’intento di sensibilizzare i bambini e le famiglie nell’avvicinamento allo sport. L’attività fisica ed una vita sana, sin dall’infanzia, sono molto importanti per la crescita dei nostri figli. Dopo il successo delle passate edizioni e l’ottimo rapporto di collaborazione con lo Sci Club 70, ha proseguito la Brandi, ci sembrava logico confermare il nostro impegno anche quest’anno, ricordando che le attività, presso il centro federale FISI – impianto sportivo NEVESOLE di Aurisina, saranno totalmente gratuite.
Il presidente dello Sci Club 70, Roberto Andreassich, nel ringraziare l’assessore all’educazione del Comune di Trieste, ha ricordato che il bacino potenziale d’utenza, per ciò che concerne le scuole d’infanzia, é di circa 1000 bambini e che a tutti i partecipanti (150 circa per il solo progetto del Comune di Trieste a cui si aggiungeranno quelli di altre iniziative) verrà offerto uno skipass da parte di PromoturismoFVG, valido per la stagione invernale 2019-20 ed utilizzabile sulle piste da sci della regione. I giovanissimi saranno suddivisi in 2 fasi, da settembre a novembre ed avranno la possibilità di utilizzare i vari materiali per lo sci alpino direttamente all’impianto NEVESOLE la cui pista artificiale da discesa é stata totalmente rinnovata l’altr’anno grazie al contributo dell’assessorato alle attività produttive e turismo della regione Friuli Venezia Giulia.
Alla presentazione sono intervenuti anche il presidente della federsci di Trieste Andrea Don ed il vicepresidente del CONI regionale Francesco Cipolla. Quest’ultimo ha voluto ricordare il ruolo importante che Trieste copre a livello nazionale per ciò che concerne lo sport, rimanendo sempre sul podio delle città più sportive d’Italia. Dopo essere stata la prima per due anni di fila, quest’anno si é piazzata seconda, dietro a Trento. Per Andrea Don il centro federale di avvicinamento agli sport invernali di Aurisina é un’eccellenza unica nel suo genere in regione ed in Italia, rappresentando un perfetto veicolo di promozione degli sport invernali, racchiuso in un contesto naturalstico suggestivo e gestito molto bene dallo Sci Club 70. Tale impianto, ha concluso Don, può avvicinare e coinvolgere migliaia di bambini, giovani e famiglie, non solo dell’intero territorio triestino ma anche dell’isontino e della vicina Slovenia.
L’inizio delle attività é fissato per sabato 28 settembre dalle 13.30 alle 15.30 e continuerà per altri quattro sabati: 26 ottobre, 2 novembre, 9 novembre e 16 novembre (sempre dalle 13.30 alle 15.30).

Il progetto “PRIMI PASSI SUGLI SCI 2019” sarà affiancato da altre iniziative in cui lo Sci Club 70 é coinvolto quali “SCUOLA E SPORT” del Comune di Duino Aurisina (l’assessore al turismo Massimo Romita era presente a Trieste questa mattina in occasione della presentazione) ed il progetto CAS (centro avviamento allo sport) del CONI regionale che si terrà nei mesi di novembre e dicembre.

Il centro FISI di Aurisina inizierà ufficialmente la stagione il weekend 14-15 settembre con la sesta edizione di SCIA CON LE STELLE in collaborazione con l’ASD Le Stelle. L’evento vedrà la presenza di centinaia e centinaia di piccoli sciatori e fondisti alle prime armi, cimentarsi lungo i tracciati dell’impianto NEVESOLE sotto la guida dei maestri della scuola sci locale e di alcuni campioni degli sport invernali. Dopo la risposta estremamente positiva dell’altr’anno a livello di presenze, si é pensato di allungare la manifestazione a due giorni anziché solo la domenica.