Skiroll – A Forni Avoltri torna l’Alpe Adria Summer Nordic Festival

Foto Solero

Dopo un anno di pausa dovuto al Covid-19, la Carnia Arena International Biathlon Centre di Forni Avoltri si prepara ad ospitare per la quarta volta negli ultimi cinque anni, i migliori atleti italiani dello sci di fondo e dello skiroll nell’ambito del weekend di gare dell’Alpe Adria Summer Nordic Festival 2021, competizione internazionale valevole per i Campionati Italiani Estivi sprint e distance di sci di fondo e skiroll e prima prova dei circuiti invernali di Coppa Italia Gamma e Coppa Italia Giovani Rode.  

L’evento in programma dal 3 al 5 settembre organizzato come di consueto dall’ASD Monte Coglians in collaborazione con lo Sci CAI Trieste ASD, porterà in Carnia tantissimi campioni, tra i quali spiccano le punte di diamante del movimento azzurro Federico Pellegrino vincitore lo scorso anno della Coppa del Mondo Sprint, e Francesco De Fabiani che saranno accompagnati a Forni Avoltri dagli illustri compagni di allenamento della nazionale russa.  

La manifestazione che gode del pieno sostegno di Promoturismo FVG è stata fortemente voluta dai Direttori Tecnici Freddy Stauder (fondo) e Michel Rainer (skiroll) che hanno confermato per il quarto anno la Carnia Arena quale luogo ideale per assegnare i titoli tricolori estivi di sci di fondo e skiroll.   Il ricco programma del weekend dell’Alpe Adria Summer Nordic Festival si aprirà venerdì 3 settembre con gli allenamenti ufficiali e con i test degli skiroll da gara messi a disposizione quest’anno da tre aziende italiane: Skiskett, Skiway e L’Ess.  

Sabato 4 settembre invece, si farà sul serio con la consegna dei titoli italiani sprint. In mattinata a partire dalle 09.30 si daranno battaglia i ragazzi delle categorie Under 18 e Under 20. Nel primo pomeriggio, alle 14.30, invece scenderanno in pista i “pezzi da novanta” a comincare da Federico Pellegrino che punterà a laurearsi campione italiano estivo sprint per il quarto anno consecutivo. A rendere la vita difficile al fuoriclasse della Valle d’Aosta nella classifica assoluta, ci penseranno soprattutto i russi Sergei Ustiugov, Evgeniy Belov, Artem Maltsev, Gleb Retivykh e Alexander Bessmertnykh, tutti fondisti capaci di salire sul podio in almeno un’edizione iridata di sci fondo, con Ustiugov in particolare dominatore incontrastato della disciplina nel 2017, quando vinse il Tour de Ski, l’oro mondiale nella 30km Skiathlon seguito da quello nella Team Sprint, e chiuse in seconda posizione nella classifica generale di Coppa del Mondo.   In ambito femminile la neo-signora Pellegrino, Greta Laurent, dovrà vedersela nella classifica assoluta con le colleghe russe Yulia Stupak medaglia di bronzo nella sprint alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018 e argento nella staffetta 4x5km ai recenti mondiali di Obersdorf, Alisa Zhambalova e Hristina Matsokina.  

La due giorni di gare si concluderà domenica 5 settembre con le prove distance. Dalle 09.00 saranno in pista nuovamente i big Pellegrino e De Fabiani con quest’ultimo che sarà il grande favorito nella 15km. Dopo le premiazioni della categoria seniores, sarà la volta dei giovani delle categorie Under 18 e Under 20. Queste competizioni al pari di quelle sprint oltre ad assegnare i titoli tricolori garantiranno i primi punti stagionali nel circuito di Coppa Italia Gamma e Coppa Italia Giovani Rode di sci di fondo.   L’Alpe Adria Summer Nordic Festival seguirà i protocolli FISI in tema di Covid-19 utilizzati per le gare di caratura nazionale. Pertanto tutte le gare si svolgeranno a porte chiuse, l’accesso allo stadio verrà garantito solamente agli addetti ai lavori per preservare al massimo la salute degli atleti.