Softball – Coppa Regione, gli esiti del finale di stagione

Storicamente, la Coppa Regione è l’atto conclusivo di ogni stagione, quello che sancisce la fine del baseball e del softball giovanili giocati nei campi, per passare direttamente all’attività invernale al chiuso. Il Coronavirus, lo scorso anno, ha interrotto questa tradizione, che puntualmente è ripresa in questo 2021. Questo il resoconto di quanto è accaduto sui campi.

A dare inizio alle danze è stato il Softball under 15, domenica 3 ottobre. Il torneo, che ha visto le Stars di Ronchi dei Legionari portare a casa il titolo, si è svolto sul diamante di Castions di Strada. A qualificarsi seconde e terze, rispettivamente, le ragazze della Castionese e della Softball School.

Le 3 categorie rimanenti hanno giocato il proprio torneo nel weekend del 9 – 10 ottobre. Un fine settimana tormentato dal freddo e dal vento, che non ha però intimorito gli atleti, più forti di ogni temperatura.

Rimanendo in tema softball, la coscienza della buona madre e del buon padre di famiglia ha imposto ai manager di terminare prima del tempo la finale per il primo e secondo posto nella categoria under 13. Una partita che, dopo i 5 inning nominali, è dovuta proseguire per altri due frazioni. Sul risultato di 10 a 10 manager ed arbitro, d’accordo con il comitato regionale, hanno deciso di preservare la salute degli atleti e di assegnare il defender per 6 mesi alla Castionese Softball e 6 mesi alla Softball School. A vincere, in questo caso, non sono state solamente le atlete, ma anche il buonsenso. Nel campo 2, le T-Girls di Cervignano del Friuli e le Stars di Ronchi dei Legionari hanno affrontato il forte vento nella sfida fra il terzo ed il quarto posto. Le padrone di casa di Ronchi hanno avuto la meglio sulla compagine della bassa friulana, guadagnando così il terzo posto nel torneo.

Passiamo ora al baseball. Il torneo under 15 si è svolto principalmente a Staranzano, con la collaborazione di due campi amici: quelli di Ronchi dei Legionari e Cervignano del Friuli. A portare a casa la coppa del defender sono stati proprio i padroni di casa dei Ducks, che hanno affrontato nel match finale i Tigers di Cervignano. A classificarsi terzi nel girone sono stati i White Sox Buttrio, mentre i Rangers di Redipuglia hanno ricevuto il premio per il quarto posto in classifica.

Nella categoria under 12 baseball, a farla da padrona sono stati i campioni d’Italia dei Tigers di Cervignano del Friuli, che hanno così concluso la stagione con 26 partite vinte su 26 incontri in stagione disputati. Per il secondo, terzo e quarto posto si è dovuto ricorrere al calcolo del Team Quality Balance, in quanto 3 squadre si sono ritrovate a fine torneo con 2 incontri vinti e due persi. La matematica ha decretato che il secondo posto lo ha conquistato il White Sox Buttrio, il terzo gli Staranzano Ducks ed il quarto posto è stato assegnato ai Rangers di Redipuglia. Quinta classificata la squadra esordienti di Cervignano.