Sport e Salute: 17 milioni per le società di base

Sport e Salute ha sbloccato 17 milioni per la riapertura delle società di base e la messa in sicurezza dei loro impianti dal punto di vista sanitario, come annunciato in Parlamento dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora.

Il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli ha inviato alle Federazioni sportive, agli Enti di promozione e alle Discipline associate, dopo un precedente confronto con loro, le lettere per autorizzare l’uso del 5% del contributo pubblico destinato inizialmente al programma Sport per tutti (il 30% nel caso degli enti di promozione). Ora queste risorse dovranno aiutare la ripartenza dell’intero movimento.

Agli Organismi sportivi la Società chiede una rendicontazione dell’uso dei contributi in modo che sia verificabile il sostegno diretto allo sport di base per il quale lo sforzo di Federazioni, Enti di promozione e Discipline associate ha già permesso un graduale ritorno alla pratica sportiva