Stelle internazionali dell’atletica in pista al 27° Meeting Sport Solidarietà

meetingPresentato il ricco programma dell’evento in programma il 13 luglio al Teghil di Lignano

Eventi collaterali a sostegno delle associazioni di disabili

Presentato stamattina il ricco programma del 27° Meeting internazionale di atletica leggera Sport Solidarietà – 3° Trofeo Ottavio Missoni, l’evento promosso dalla Nuova Atletica dal Friuli, che, il 13 luglio, porterà allo stadio di Lignano campioni di livello mondiale ed olimpico, le giovani promesse dell’atletica regionale, gli atleti master e paralimpici.

Un cast di livello internazionale è atteso al Teghil che, sottolinea Dannisi, patron della manifestazione, costituirà un’importante banco di prova per molti degli atleti che, tre settimane dopo, faranno parlare di sé alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.
Non solo un importante biglietto da visita per l’intero Friuli Venezia Giulia, ricordano il presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop e l’assessore Paolo Panontin, ma un modo speciale per richiamare l’attenzione su temi come lo sport, l’inclusione e la disabilità, ingredienti che, sottolinea Beppino Govetto, assessore ella Provincia di Udine, garantiscono l’unicità e la longevità dell’evento.

Nella velocità spiccano i nomi dei giamaicani Elaine Thompson (10”70) e Julian Forte (10”03), attesi per l’undicesima stagione consecutiva a Lignano che, come ha ricordato il Sindaco Fanotto, si candida sempre più ad essere un punto di riferimento anche a livello sportivo per tutta la Regione.
Nei 400m spiccano i nomi di Robert Gil (44”53) e di Junelle Brodfield, mentre sugli 800m l’attenzione è focalizzata sugli americani Shaquille Wlaker (1’44”99) e Phoebe Wright (1’58”22). Nei 3000m è atteso Jacob Kiplimo, il talentuoso ugandese di sedici anni, capace di 8’09”98.
Nel salto il lungo maschile i fari sono puntati su Fabrice Lapierre (8,31m); sui 110 ostacoli ben quattro atlete sotto i 13”, mentre nei 400mt ostacoli, a cui è abbinata il 3° Trofeo Missoni e la lotteria benefica, gli occhi sono puntati sul sudafricano Linsday Hanekom (49”03).
Nel salto in alto e nel lancio del disco c’è attesa per gli atleti made in Friuli Venezia Giulia che, come ha ricordato Franco De Mori, segretario della FIDAL regionale, potranno essere stimolati dal confronto con atleti di livello internazionale. Trost, Rossit e Omoreige nell’alto se la vedranno con l’ucraina Oksana Okuneva; nel disco attesi Giada Andreutti e Valerio Forgiarini, che si confronterà con l’americano Sam Mattis (67,45m).

Shelly-Ann Fraser è attesa in pista in veste di testimonial al fianco degli atleti Special Olympics; nella versione maschile dei 100m amputati Luca Campeotto, il campione di Teor primatista italiano dei 400m (T43), correrà al fianco di Emanuele Dimarino e Andrea Lanfri, due frazionisti della 4×100 bronzo agli europei di Grosseto. Una gara spettacolare per tanti motivi come ha sottolineato Giovanni De Piero, rappresentante regionale della FISPES.

Un grande lavoro di squadra rende possibile la realizzazione di un evento di livello internazionale, realizzato con il contributo di enti pubblici e privati, che vedono Friuladria Crédit Agricole presente in veste di main sponsor da diversi anni al fianco di questo evento considerato, afferma Davide Goldoni, rappresentante dell’istituto di credito, un appuntamento unico in grado di abbinare lo sport e la solidarietà.

Il Meeting conferma la sua vocazione solidale promuovendo una serata ed una lotteria benefica a favore dell’Associazione Comunità del Melograno Onlus, impegnata al fianco di persone adulte con disabilità intellettiva.

La manifestazione è realizzata con il sostegno ed il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Lignano Sabbiadoro, a cui si affiancano Provincia di Udine, Camera di Commercio di Udine, Fondazione Crup, PromoTurismoFVG, Comitato Sport Cultura Solidarietà, FIDAL Nazionale e Regionale, CONI, CIP, Special Olympics, Nuova Atletica Tavagnacco, AICS e con il sostegno principale di Friuladria Crédit Agricole, Amga Energia&Servizi, Missoni, Centro Friuli, Sharp, Confindustria Udine, SSM, Despar e Moroso.
Un ringraziamento a Arkimede Consulting, Artco Servizi, ASD Maratonina Udinese, Confartigianato Udine Servizi, Confcommercio Udine, Cooperativa Itaca, Farmaderbe, Ferri Auto, Foto Piccinin, Ge.Tur, Giglio, Goccia di Carnia, Hotel Fra I Pini, Hotel Smeraldo, Immobiliare Friulana Nord, La Fattoria, Litografia Ponte, Pulitecnica Friulana, Radio Spazio 103 e Unesco City Marathon.