Tiro con l’Arco – Definiti tutti i finalisti per gli assoluti di domani

Conclusa la seconda giornata di gare a Lignano Sabbiadoro per i Campionati Italiani Targa 2019. Disputate tutte le eliminatorie, domani verranno assegnati i titoli assoluti. Le gare saranno trasmesse in diretta streaming su YouArco.

LE FINALI ASSOLUTE INDIVIDUALI – Nell’arco olimpico maschile si giocheranno l’oro gli azzurri Marco Morello e David Pasqualucci, entrambi arcieri dell’Aeronautica Militare. Per il bronzo il match sarà tra il giovane Matteo Balsamo (Arcieri di Artemide), arciere della classe Allievi, e Matteo Fissore (Malin Archery Team).
Al femminile tireranno per il Tricolore le titolari agli ultimi Mondiali con la maglia della Nazionale Tatiana Andreoli, campionessa in carica, e Lucilla Boari, entrambe arciere delle Fiamme Oro. La finale per il bronzo sarà tra Debora Pinna (Arcieri Uras) e Annalisa Agammenoni (Medio Chienti) .
Nel compound Federico Pagnoni degli Arcieri Montalcino, arciere della Nazionale che ha partecipato all’ultima rassegna iridata, affronterà Marco Bruno (Arcieri di Volpiano) per il titolo mentre il match per il terzo posto sarà tra Elia Fregnan (Compagnia Arcieri del Torrazzo) e Claudio Capovilla (Arcieri Pustersi).
Tra le donne si ripete la finale della passata stagione tra l’azzurra paralimpica Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo) e Sara Ret (Arcieri Cormons) campionessa in carica. Un’altra protagonista della Nazionale Para-Archery, Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre) si giocherà il bronzo con Althea Rota (Arcieri Solese).

LE FINALI ASSOLUTE A SQUADRE – Nell’arco olimpico maschile gli Arcieri Iuvenilia (Melotto, Morello, Paoli) raggiungono la finale per l’oro contro il Mirasole Città di Opera (Gottardini, Marinoni, Nardon). Il bronzo sarà una questione tra Arcieri Torrevecchia (Mandia, Molfese, Quattrocchi) e Arco Club Riccione (Gregori, Luponetti, Michelini).
Nel femminile stessa finale per l’oro dello scorso anno con il Torrevecchia di Mandia, Rebagliati e Romoli che proveranno a battere ancora gli Arcieri Iuvenilia (Andreoli, Libertone, Rolando) in cerca invece della rivincita. Partita per il bronzo tra il Kappa Kosmos Rovereto (Fedrizzi, Tonetta, Violi) e Arcieri Bosco delle Querce (Giaccheri, Prandini, Rota).
Nel compound maschile finale per l’oro tra il Kappa Kosmos Rovereto (Brunello, Mior, Pauletto) e l’Ar.Co Arcieri Collegno (Boggiatto, Schiari, Slaviero). Si giocheranno il bronzo Compagnia Arcieri del Torrazzo (Fiorani, Fregnan, Lubrano) e Arcieri Tre Torri (Montanari, Uggeri, Vicini).
Tra le donne match per il primo gradino del podio tra Arcieri delle Alpi (D’Agostino, Foglio, Marotta) e Arcieri Solese (Caccia, Levratti, Rota). La finale per il bronzo sarà tra Kappa Kosmos Rovereto (Agnoli, Gheser, Roner) e Arcieri Montalcino (Cavalleri, Romboli, Tonioli).

LE FINALI ASSOLUTE MIXED TEAM – Nell’arco olimpico la finale per l’oro sarà tra Arcieri Torrevecchia (Mandia, Rebagliati) contro Arcieri Medio Chienti (Agamennoni, Seri) mentre si affronteranno per il bronzo Arcieri Iuvenilia (Libertone, Morello) e Castenaso Archery Team (Bettinelli, Musolesi).
Nel compound la coppia degli Arcieri Montalcino Pagnoni-Tonioli, già campioni europei della specialità in maglia azzurra, affronterà per il titolo assoluto gli Arcieri Solese (Leotta-Rota). Match per il terzo posto tra Arcieri Torrevecchia (Cancelli, Menegoli) e Castenaso Archery Team (Bonelli, Sarti).

I TITOLI DI CLASSE INDIVIDUALI ARCO OLIMPICO– In mattinata sono stati assegnati i titoli di classe del ricurvo per i senior, i master e gli junior. Il nuovo campione italiano Senior è Matteo Fissore (Malin Archery Team) con 666 punti. Alle sue spalle in classifica si piazzano Marco Morello (Aeronautica Militare) con 662 e Federico Musolesi (Castenaso Archery Team) con 658.
Al femminile trionfa Lucilla Boari delle Fiamme Oro (642) davanti ad Elena Tonetta (Aeronautica Militare) con 639 punti e a Annalisa Agamennoni (Arcieri Medio Chienti) con 636 punti.
Tra i Master titolo italiano per Andrea Parenti (Arcieri Re Astolfo) con il punteggio di 628, argento per Corrado Braglia (Arcieri Orione) con 616 e bronzo a Andrea Paganin (Arcieri Decumanus Maximus) con 614.
In campo femminile vince Tiziana Libertone (Arcieri Iuvenilia) con 593 punti, secondo posto per Marina Romoli (Arcieri Torrevecchia) con 579 e terza posizione per Anna Botto degli Arcieri delle Alpi (574).
Tra gli Junior gara di altissimo livello sia per Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia) che per Tatiana Andreoli (Fiamme Oro), nuovi campioni italiani Juniores entrambi con 666 punti, Al maschile l’argento va a Paolo Azzoni (Arcieri Seri-Art Cremona) con 643 e bronzo per Simone Guerra (Compagnia Arcieri Vicenza) con 642. Al femminile secondo posto per Karen Hervat del Trieste Archery Team (636) e terzo per Sara Noceti (Arcieri Tigullio) con 628 punti.

I TITOLI DI CLASSE A SQUADRE ARCO OLIMPICO– Tra i Senior maschili i nuovi campioni italiani sono Morello, Melotto e Tonelli degli Arcieri Iuvenilia (1937) davanti agli Arcieri 5 Stelle (Ben Fekih Ali, Losi, Lamberti) con 1912 e al Malin Archery Team (Fissore, Palazzi, Scarpa) con 1890.
Al femminile successo per gli Arcieri Torrevecchia (Rebagliati, Mandia, Nardinocchi) che totalizzano 1806 punti, secondo il Kappa Kosmos Rovereto (Tonetta, Violi, Fedrizzi) con 1785 punti, terzi gli Arcieri del Bosco delle Querce (Giaccheri, Rota, Pavone) con 1764 punti.
Tricolore per la XII Legio (Zaccagnini, Gazzelloni, Cipro) tra i Master  maschili con il punteggio di 1789. Argento per l’Arco Club Riccione (Michelini, Luponetti, Bertolino) con 1756 punti, bronzo agli Arcieri Saccisica (Carraro, Cassandro, Mazzocco) con 1720.
Tra le donne trionfano gli Arcieri delle Alpi (Botto, Cenedese, Bacchiega) con 1634 punti davanti a Landa Team (Santi, Melloni, Baiesi) con 1595 e agli Arcieri Torrevecchia (Gregori, Romoli, Granata) con 1563.
Nella classe Junior oro per il Mirasole Città di Opera di Gottardini, Nardon, Marinoni (1825) che staccano in classifica i secondi della C.A.M – Arcieri Monica (Falciani, Maggioni, Vaglietti) con 1755 punti e gli Arcieri Città di Terni (Santi, Angeli Felicioni, Monaldi) con 1738.
Al femminile sono gli Arcieri Montalcino a vincere l’oro con Focacci, Panfi e Gianfelici (1618), argento per gli Arcieri 5 Stelle (Zuffi, Delfino, Aschero) con 1599 punti, bronzo per gli Arcieri Iuvenilia (Andreoli, Macocco, Staunovo Polacco) con 1525 punti.