Tre coppie friulane agli Europei di Kata. Judo Kuroki protagonista

La Commissione Nazionale di Kata ha ufficializzato le convocazioni per i Campionati Europei di Kata che si svolgeranno a Koper in Slovenia il 19 e 20 maggio prossimi. Tre sono le coppie friulane convocate, una formata da judoka del Judo Kuroki e le altre due miste.

Nel Kodokan Goshin Jutsu saranno in gara Marika Sato e Fabio Polo, che lo scorso anno a Malta hanno vinto sia il titolo Under 47, sia quello assoluto. Cercheranno medaglie importanti, anche perché la concorrenza più forte l’hanno in casa, visto che a Koper ci saranno anche i romani Ubaldo Volpi e Maurizio Calderini, plurimedagliati e rivali dei due judoka del Kuroki per un posto nella squadra che rappresenterà l’Italia ai Mondiali di Cancun in Messico.

Esordio assoluto ad un europei per la coppia del Nage No Kata formata da Gino Gianmarco Stefanel, capitano del Judo Kuroki, e Alessandro Cugini del DLF Yama Arashi Udine. I due giovani judoka, ottimi settimi nell’Europa Cup di Kata di Bruxelles a febbraio, guidano nettamente il Criterium Fijlkam con due vittorie in due gare. Un’incognita assoluta sono le loro possibilità nella gara europea.

Torna agli Europei di Kata Davide Mauri del Judo Kuroki Tarcento in coppia con Massimo Cester dello Skorpion Pordenone. Mauri ha al suo attivo un 7° posto nel Campionato Europeo del 2014, ma allora era in coppia con Marinella Bubnich. La coppia friulana è decisamente da medaglia nella categoria Over 44 del Katame No Kata.

Oltre agli azzurri a Koper ci sarà anche Giuliano Casco che arbitrerà il suo quarto Campionato Europeo.