Trofeo Internazionale Città di Colombo: Bronzo per Ciardo

In foto: Riccardo Lagni, Ivan Grando, Mirco Moretto e Alberto Ciardo insieme agli allenatori

Ed è medaglia di bronzo per Alberto Ciardo dello Skorpion Club Libertas Pordenone nella categoria Junior -81Kg del 29° Trofeo Internazionale di judo Genova Città di Colombo, la seconda prova del Gran Prix Cadetti e Juniores che si è tenuta lo scorso fine settimana del 25 e 26 febbraio.

L’ottima prestazione di Alberto, che va a braccetto con la medaglia di bronzo già conquistata durante la prima prova, il Trofeo Internazionale Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro, gli fa ottenere punti preziosi per salire nel Ranking Nazionale che determinerà i componenti della squadra azzurra alle prossime gare internazionali.

In una manifestazione che ha visto affrontarsi sui tatami oltre 1.400 judoka provenienti da tutta Italia e da tutta Europa, lo skorpioncino vince agevolmente il primo incontro per Ippon in pochi secondi. Il secondo incontro parte bene poiché riesce a rifilare due Waza Ari al bravo Giacomo Gamba, che però a 9 secondi dalla fine riesce a ribaltare il risultato con un Ippon andando a vincere la categoria. Ciardo non si demoralizza e procede la sua gara vincendo altri quattro incontri e aggiudicandosi un meritato terzo posto in una categoria di 45 atleti.

In foto: Alberto Ciardo con la medaglia al collo insieme ai suoi allenatori

Nella categoria Cadetti -66 Kg lo Skorpion partecipa con Ivan Grando che disputa 6 incontri di cui 4 vinti e due persi aggiudicandosi un 17° posto in una numerosissima categoria con 107 partecipanti.

Stessa categoria per Mirco Moretto che alla sua seconda esperienza di questo livello, riesce a vincere il primo incontro ma perde di misura il secondo. Non viene recuperato, ma conferma che, nonostante la sua giovane età, a brevissimo potrà essere competitivo e lottare per posizioni più ambite.

Nei -55 Kg, Riccardo Lagni vince 2 incontri e ne perde 2.

«Nel complesso possiamo ritenerci soddisfatti – è il commento della società – sia per come tutti i ragazzi hanno affrontato questa difficile trasferta, dove anche le giovani leve hanno dimostrato grande impegno e ottimi progressi, sia, ovviamente, per l’ottimo risultato di Alberto Ciardo».

In foto: Alberto Ciardo sul terzo gradino del podio