Una corsa lunga un addio: un evento targato SGT

L’appuntamento, il primo di una serie di avvenimenti a cadenza mensile che fanno parte del più ampio programma Apericultura, rappresenta un’ulteriore e diversa occasione di aggregazione e partecipazione offerta ai propri soci e alla città dalla Società Ginnastica Triestina, attraverso incontri e interviste con autori ed artisti, mostre fotografiche, saggi di narrativa, e altre forme di espressione culturale. La presentazione è a cura di Paolo Pichierri.

Con Una corsa lunga un addio si conclude la trilogia sulla solitudine che, dopo essersi espressa nelle forme della resilienza e della resistenza dei due precedenti capitoli, si manifesta ora in una delle sue forme più forti e devastanti, ma forse più vere: la ricerca della vendetta per l’ingiustizia della perdita di un amore che ti ha lasciato veramente da solo. E quando il desiderio di vendetta diventa la sola e unica ragione di esistere, nel disperato tentativo di riequilibrare l’ordine naturale delle cose, tutto il resto diventa indifferenza e senza senso. Perché niente riesce più ad alleviare il dolore e a colmare l’immenso vuoto dei giorni che verranno. Niente, a parte forse quei suoi due occhi scuri che, nonostante quello che sei diventato, con velata discrezione continueranno amorevolmente a vegliarti accanto, in quella vita che ti è capitata addosso, mentre eri intento a fare altri progetti.

Roberto Alessio (Trieste 1966), una laurea in Giurisprudenza, è stato educatore nell’ambito dei servizi assistenziali del Comune di Trieste, e insegnante di Diritto al Liceo Bachelet. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dall’aprile 2010, dallo stesso anno è docente abilitato della Scuola Regionale dello Sport del Coni Friuli Venezia Giulia, con le pubblicazioni “Nella valigia dell’allenatore” (2014), e “Allenatori e Insegnanti a responsabilità limitata?” (2019). Autore e conduttore di programmi radiofonici per alcune emittenti triestine, annovera anche le raccolte di poesie Nuvolari, Icaro e le altre stagioni del cuore (2006), Fuori servizio (2007), Oggi sposi, domani…. chissà (2012), Un po’ del nostro tempo migliore? (2015) e, infine, i racconti ”Raccolti per caso – Storie di eroismo quotidiano avvolto nell’ombra (2016) e ” K21 – Confessioni pericolose di una mente in corsa.