Bavisela, al via la festa!

La consegna del pettorale d'onore ad Emilio Felluga
La consegna del pettorale d’onore ad Emilio Felluga

Su Trieste ha iniziato a soffiare l’allegro vento della Bavisela 2013 con l’apertura del Centro Maratona alle 16, in piazza Unità d’Italia. La tensostruttura di oltre 650 mq sarà il quartier generale dell’evento e al suo interno si potranno effettuare tutte le operazioni per l’iscrizione alle gare di domenica 5 maggio, la 14° Maratona d’Europa, la 18° Maratonina di Trieste e la 20° Bavisela Family Walk of Life Telethon.

Il Centro Maratona sarà aperto da oggi a sabato dalle 10 alle 19.  Fino a sabato sarà possibile effettuare le iscrizioni e ritiro pacchi gara per la Bavisela Family, mentre solo nelle giornate di venerdì e sabato si potranno anche effettuare le iscrizioni per le corse competitive, maratona e mezza maratona.

A quattro giorni dallo start l’edizione di quest’anno della Bavisela ha già segnato due record, gli iscritti alla mezza maratona hanno superato i 2400 partecipanti della passata edizione, mentre la seconda conquista è caratterizzata proprio dalla sede del Centro Maratona, ospitato per la prima volta in Piazza Unità d’Italia a dimostrazione del forte legame tra la città e la manifestazione. “La Bavisela – afferma il presidente Carini, che ha inaugurato ufficialmente l’edizione 2013 sul palco di piazza Unità – segna il passo correndo, come nel suo stile, e l’aver trasferito il cuore dell’evento nella simbolica Piazza Unità non ha solo un valore simbolico ma rappresenta un nuovo concetto di partecipazione tra l’evento e la città stessa”.

DISCO VOLANTE-BAVISELA: fino a domenica 5 maggio la Bavisela 2013 sarà caratterizzata da una miriade di eventi collaterali altamente spettacolari, legati dal comune denominatore della velocità e corsa contro il tempo. Ad aprire lo show sono stati gli atleti dell’Ultimate frisbee dell’associazione Belfra che hanno presentato la prima squadra triestina che parteciperà al campionato italiano di frisbee. In Piazza Unità un’esibizione che ha coinvolto il divertito pubblico presente con la partita tra la rappresentativa cittadina che ha sfidato gli sloveni del Ko-Met e la squadra del Cus Verona. I lanci e le prese acrobatiche dei fuoriclasse del freestyle Eleonora Imazio e Fabio Sanna, reduci dalla medaglia d’oro ai Campionati europei, e del campione del mondo Davide Sacco hanno strappato non pochi applausi dal pubblico incuriosito e affascinato dai virtuosismi dei ragazzi del disco volante.

APPUNTAMENTI GIOVEDI’ 2 MAGGIO (Piazza Unità): 10.00 – Bavisela Young; 16 – 20.15 Band Live: Maskara; 19.30: Facebook Bavisela Social Run; 20.15: Cri relay 10×1000; 22.00 – 23.00: Band Live: Down To Ground