Vela – Disputato il 14° Trofeo Baron Banfield

Il Golfo di Trieste ha riservatole migliori condizioni possibili per la disputa del 14° Trofeo Baron Banfield, la regata optimist che segna il ritorno all’organizzazione delle competizioni anche per lo Yacht Club Adriaco.
 
Tre le prove disputate sotto le raffiche di borino, tra i 10 e 15 nodi, per la flotta dei 165 velisti cadetti e juniores impegnati nella regata valida anche quale selezione nazionale optimist under 16 e under 11.
 
Tra i cadetti si impone senza discussione (con tre primi parziali) Cristian Castellan (Circolo Vela Muggia) che precede Giovanni Montesano (Club Nautico Triestino Sirena – 2,5,2 pt. 9). Terzo gradino del podio per Giulio Bolletti (Società Velica Oscar Cosulich – 4,3,3 pt. 10). Prima tra le femmine e sesta assoluta Anna Bianca Gasparini (Lega Navale Italiana Trieste – 10,7,5 pt. 22).
 
Tra gli juniores il successo va al velista del Sirena Noah Samuel Barbiero (5,3,1 pt. 9) che chiude a pari punti con la velista dello Yacht Club Adriaco (e prima femmina) Marta Benussi (4,2,3 pt. 9). Al terzo posto, in quella che resta una classifica cortissima, Francesco Tesser (Società Triestina della Vela, 2,8,2 pt. 12).
 
La Società Velica di Barcola Grignano si aggiudica la classifica per Club.
 
Andrea Micalli, Direttore Sportivo Yacht Club Adriaco – “Una giornata di vela fantastica per tutti i giovanissimi velisti che sono stati ospiti del nostro Club. Tre prove disputate e condotte perfettamente dal Comitato che rappresentano il viatico di quella che per l’Adriaco sarà una delle stagioni di regate più intense di sempre. In mare quest’oggi si è assistito a un esempio di grande vela con duelli sempre nel segno del fair play e con grande grinta da parte di tutti i ragazzi che hanno dimostrato correttezza e spirito combattivo nonostante la loro giovane età”.