Vela – La Polisportiva Lizzi scende in mare

C’è chi al mare va d’estate, chi intende rimanerci tutto l’anno. L’Istituto Ermanno Lizzi Libertas, già avvezzo alla piscina, assorbirà infatti il Centro Velico Alto Adriatico ed offrirà anche corsi di barca a vela a Lignano Sabbiadoro. Le due associazioni, entrambe affiliate alla Libertas di Udine, uniranno così le forze.

Il “matrimonio” è stato preceduto da due eventi di grande successo organizzati a quattro mani.

Erano presenti infatti circa una cinquantina di persona alla serata “La storia di una fantastica avventura”, in cui Marco Rossato ha raccontato in prima persona la straordinaria esperienza, in cui ha circumnavigato l’Italia in compagnia solo del suo fedele amico a quattro zampe Muttley. È il primo velista disabile agli arti inferiori a compiere questa impresa in solitaria, dimostrando che la disabilità può essere aggirata, soprattutto se si dispone di una giusta preparazione e di strumenti adeguati.

E proprio questo concetto porta direttamente alla seconda iniziativa: ProvaLaVelaXTutti. Durante l’evento, svoltosi in occasione del Trofeo Città di Lignano 2018, proprio tutti, anche le persone portatrici di handicap, hanno potuto cimentarsi nella vela, in singolo oppure in affiancamento con un istruttore/accompagnatore.

Le imbarcazioni di classe Hansa 303 montavano infatti il rivoluzionario dispositivo Access 303 “Dragon Fly”, che riesce ad annullare gli handicap fisici.

Saranno proprio queste barche ad essere utilizzate nei prossimi corsi, aperti anche alle persone con gravi disabilità motorie, che finalmente potranno navigare alla pari con tutti gli altri, ottenendo indubbi benefici psicologici, oltre che fisici.

Per maggiori informazioni: adplizzi@gmail.com.