Vela – Luli si aggiudica in tempo reale la Lui&Lei 2020

Yacht Club Lignano, 2 agosto 2020
Yacht Club Lignano, 2 agosto 2020

Tempo cupo che non prometteva nulla di buono ha caratterizzato le prime fasi della veleggiata LUI&LEI, manifestazione da diporto per due, uomo e donna, giunta alla sua 49^ edizione e organizzata come sempre con spirito molto familiare e allo stesso tempo curata nei minimi dettagli dallo Yacht Club Lignano.

Le condizioni sono state mutevoli anche per l’avvicinarsi di nubi temporalesche poi dissoltesi nel tardo pomeriggio, con vento sui 10 nodi fino al giro della prima boa del triangolo a vertici fissi ed aumento fino a oltre 18. Impegno crescente per  i concorrenti, che, in due, hanno dovuto gestire la barca verso l’arrivo accorciato ad un solo giro per il tempo sempre più minaccioso. Moglie e marito, padre e figlio-a, fratello e sorella i “lui&lei”, che hanno accettato la sfida: vincitore assoluto e di classe Alfa “Luli”, J44 con Ludovica Menegolo e Riccardo Pujatti (LNI Pordenone), che ha concluso il percorso davanti Lignano, tra Pineta e Sabbiadoro, in 1:00:58″. “Gnanca na piega” (First 40.7, Massimo Palmegiano-Cristina D’Andrea), “White Shark” (X-37 Michela Dalla Torre-Giacomo Sangalli), “Bandita” (Beneteau 31, Chiara Berardo-Giovanni Cozzarizza) i vincitori delle singole classi. Premiati come equipaggio più giovane i fratelli Alessandra e Edoardo Menegotto (19 e 15 anni), esempio di un percorso che li ha visti tra le fila della scuola vela dello Yacht Club Lignano fin da piccoli e per la prima volta hanno affrontato una prova con la loro barca da crociera, in due. 

Tutti gli equipaggi sono stati premiati grazie ai prodotti personalizzati forniti da Bolina Sail, il laboratorio artigianale che produce accessori e borse in vela.L’anno prossimo ci si preparara per una LUI&LEI da festeggiare, dato che sarà la 50^ edizione; fin da ora si invitano tutti i soci e amici dello Yacht Club Lignano, come tutti gli amanti della vela dell’Alto Adriatico a passar parola, affinchè possa esserci una numerosa e festosa partecipazione.

Le attività dello Yacht Club Lignano proseguono con la scuola vela che naviga a gonfie vele con i più piccoli dell’iniziazione che viaggiano entusiasti verso i primi giri di boa; il corso di perfezionamento è in fase di preparazione per il “Meeting Scuole vela” in programma a Monfalcone a fine mese, mentre le squadre Optimist e Laser sono impegnate in sessioni di allenamento specifiche, con i nati nel 2007 e 2008 impegnati in prove di cambio classe, sia in doppio che in singolo. Intanto uno degli atleti più rappresentativi del circolo presieduto da Massimo Verardo, è pronto a volare dal Melges 24 al Persico F69: Michele Meotto- altro ex allievo ed oggi anche istruttore della scuola vela YCL, sarà infatti sul lago di Garda a bordo dell’innovativo monoscafo foil per un’esperienza che lo proietta sempre più nel futuro, nella vela che tra i giovani è sempre più foil, sempre più veloce, sempre più adrenalinica.