Apu bene al Trofeo Pajetta in vista della Supercoppa di A2

La formazione di Ramagli batte di un punto (71-70) gli sloveni del Sencur a Cividale e domani sera al Palalido di Milano affronta Tortona nella semifinale di Supercoppa di A2

Vittoria allo sprint (71-70) dell’Apu, ieri sera a Cividale, conquistando contro gli sloveni del Sencur il Trofeo Pajetta, indetto per la terza volta dal presidente udinese Alessandro Pedone per onorare la memoria della madre. Con Antonutti tenuto prudenzialmente a riposo in panchina (affaticamento muscolare per il giocatore), sono emersi in particolare il play Amato, l’esterno Fabi e i centrI Beverly e Zilli, con quest’ultimo apparso in crescita costante. Note di merito anche per il giovanissimo Enrico Micalich, quindicenne figlio del dg bianconero Davide, che ha messo in mostra una maturità inconsueta per un ragazzo della sua età impiegato in una squadra di serie A2.

Domani sera alle 21 l’Apu affronterà nel prestigioso palcoscenico del Palalido milanese la Bertram Tortona nella semifinale di Supercoppa di A2, competizione che il club friulano ha dichiaratamente intenzione di fare propria. Nell’altra semifinale si affronteranno Torino e Scafati. (E.F.)