Basket – APU solida costruita per una A2 di vertice

Un’Apu molto solida sta prendendo gradualmente forma con la regia di Alberto Martelossi, al duplice ruolo di aiuto allenatore di Matteo Boniciolli e di direttore tecnico. Dopo le acquisizioni di Giuri, Italiano, Dominique Johnson, Pellegrino (presentato ieri alla stampa), Deangeli e Mobio ad affiancare i confermati Antonutti, Nobile e Amato (alle prese con gli ultimi dettagli contrattuali), al completamento dell’organico manca ora solo la figura di un centro americano con già all’attivo un’esperienza italiana o quantomeno europea.

Il prossimo sarà un campionato di A2 superiore per qualità rispetto a quello degli ultimi anni – considera Martelossi – e in tale contesto penso che noi potremo recitare una parte importante. Abbiamo finora centrato tutti gli obiettivi nella costruzione di un roster solido e tecnico, con la giusta miscela di giovani ed esperti“.

Sono tornato a Udine anche perchè convinto della bontà del progetto – ha dal canto proprio detto Pellegrino, reduce dall’esperienza alla Reyer Venezia in A1 – e spero di poter trasmettere ai più giovani qualcosa d’importante“.

E.F.