Basket – Futurosa convince contro Marghera

Vince e convince Futurosa Bluenergy alla prima uscita casalinga all’Allianz Dome.
La partita era un test importante per valutare lo stato di forma delle rosanero: Marghera infatti è una delle squadre più attrezzate del girone Est, con dichiarate ambizioni di salto di categoria.
Le squadre partono molto aggressive, difese molto chiuse e punteggi bassi in un primo quarto molto equilibrato; Marghera stringe le maglie in area e Bluenergy non trova il tiro da fuori per aprire la difesa. Il primo strappo a metà del secondo quarto, con Marghera in bonus e Futurosa brava a sfruttare alcuni contropiedi e a trovare qualche buona conclusione dall’arco, spinta da capitan Croce in gran spolvero per questo suo esordio in campionato.
Il primo tempo si chiude sul 33-24 in una partita in cui si vede più difesa che attacco, con percentuali ben sotto il 40% anche nei tiri da 2.
Il secondo tempo si apre con Marghera a zona, per chiudere gli spazi a Miccoli e Cumbat e per sfidare Bluenergy al tiro da fuori. Futurosa con Croce e Fraile in regia a dettare buoni tempi di gioco, trova la pazienza per girare la palla e punisce la zona con un parziale che la porta a +20, con Marghera che smarrisce del tutto la via del canestro. Miccoli ritrova il tiro da sotto e Marghera non trova gli spazi per rientrare. Sul +20 nell’ultimo quarto, Bluenergy perde l’abbrivio e il match si chiude +14.
Partita vinta da Futurosa in difesa e con un atteggiamento molto aggressivo, secondo il gioco caro al coach Scala; da affinare ancora alcune sincronie in attacco e le percentuali di tiro, soprattutto nel pitturato.
MVP dell’incontro capitan Croce che chiude con 16 punti e un 4/5 dall’arco, ben supportata in regia da Sara Fraile e dall’aggressività di Castelletto. Buono l’esordio all’Allainz Dome della giovane Martina Grassi.

Futurosa Bluenergy – Giants Marghera
64-50
(14-12, 33-24, 46-33)

Futurosa Bluenergy
Streri 5, Cumbat 5, Castelletto 4,  Portelli, Croce 16, Fraile 8, Miccoli 18, Grassi 2, Sammartini 6, Mazzarino n.e.
Giants Marghera
Tasca 4, Ndiaye, Luraschi 3, Galdiolo 2, Granzotto 16, Castria 5, Boccardo 8, Favaretto 7, Benato 2, Coccato 3, Colorio n.e.