Basket – Il Basket 4 Trieste impone il primo stop alla capolista Bor

Un secondo tempo capolavoro, avverso ai primi venti minuti in cui prevedere una serata di festa in casa Basket 4 Trieste sarebbe stato difficile. E’ finita invece esattamente così, con la squadra biancorossa a congedarsi in mezzo al campo con un referto rosa che vale ben più dei due punti. All’Allianz Dome, per la prima volta in stagione, cade il Bor Radenska capolista.
Per il B4T è la quarta vittoria consecutiva, coincidente con il ritorno in panchina di Sirio Ciacchi, un successo che spedisce la squadra di Catenacci e compagni al secondo posto della classifica, due punti dietro al Bor seppur con una gara in più.
In qualche modo il campionato intero ringrazia, in una serie D con una sola promozione e senza i play-off, il Basket 4 Trieste ravviva la stagione.
La prima del 2022 era una vera e propria incognita, assenze pesanti da una parte e dell’altra, Fatigati e Strle giusto per fare un nome per parte. Il B4T veniva dal successo sul campo del Dom il 18 dicembre, il Bor addirittura non scendeva in campo dal 10 dicembre.
La partenza è fulminante per il B4T, 11-0 sui canestri di Ganzini, Norbedo, Balbi e Fragiacomo, e la squadra di Ciacchi sembra brillare tanto in attacco quanto in difesa. La partita cambia con il B4T prematuramente gravato di falli e il Bor che ritrova coraggio con i canestri di Mozina, Lettieri e Scocchi.
L’attacco biancorosso s’ inceppa e la capolista mette la testa avanti a fine periodo 15-14.

Il secondo quarto, gli ultimi cinque minuti in particolare, la partita prende una bruttissima piega in casa B4T con l’attacco che continua a difettare di soluzioni corali, e due falli tecnici fischiati al capitano Catenacci costretto ad abbandonare la contesa.
Il Bor ne approfitta e vola a +9 31-22.
Negli spogliatoi i biancorossi si ricaricano e tornano quelli di Dicembre
Salgono in cattedra Balbi e Haskic, assieme a Fragiacomo e alla grande difesa di Giustina.
A metà frazione il B4T riesce già ad impattare 34-34, trova anche i vantaggi fino alla bomba sulla sirena di Zettin (45-44 Bor).
Poco male, partita rimessa sui binari dell’equilibrio.
Ganzini, prima di uscire per infortunio, trova canestri e recuperi importanti, come Morelli e Visonà, molto presenti in attacco a rimbalzo.
Sono i tre minuti capolavoro del B4T che con una difesa pulita e aggressiva, un attacco lucido e corale piazza un parziale di 13-0 e il massimo vantaggio 57-45 con l’Allianz Dome che si infiamma.
Il Bor riesce a rientrare fino a -4 con una bomba di Scocchi ma il B4T non perde mai la bussola con un lucido Balbi e le esecuzioni in lunetta perfette di Haskic.
Termina 68-61.
Il Bor Radenska riprenderà la corsa contro Pieris in casa, tra le mura amiche anche il B4T che venerdì prossimo ospiterà l’Alba Cormons.

BASKET 4 TRIESTE – BOR RADENSKA 68-61 (15-16, 22-31, 44-45)

B4T: Lucchetta ne, Visonà 2, Giuressi ne, Fragiacomo 14, Balbi 13, Norbedo 10, Morelli 2, Catenacci 4, Morgut, Giustina 5, Haskic 10, Ganzini 8. All: Ciacchi-Zovatto.

BOR: Bole 2, Hollan, Zettin P., Tercon 7, Mozina 11, Carcangiu 6, Pizziga 9, Stopar, Zettin D. 12, Lettieri 8, Scocchi 6.