Basket – Interclub Muggia, ufficiali gli arrivi di Bric e Dobrigna

Erika Bric è il primo nuovo arrivo della Pallacanestro Interclub Muggia. Classe 2001, alta cm 185, va a ricoprire il ruolo ala/centro e così la nuova formazione di coach Nevio Giuliani va prendendo contorni ben definiti e quasi completi. Nata a Gorizia la diciannovenne giocatrice isontina può vantare un palmares di tutto rispetto per la sua giovane età. Dopo aver mosso i primi passi alla Ardita Gorizia, approda all’AIBI Fogliano prima di arrivare nel 2016 a Muggia la prima volta dove esordisce in serie B e disputa le Finali Nazionali under 16 a Battipaglia. Quindi il grande salto: per due campionati gioca nel Delser Udine in serie A2. Nel 2019 esordisce in maglia azzurra nell’Under 18, totalizzando 4 presenze con un high score contro l’Ucraina di 8 punti.

Cosi coach Giuliani sull’arrivo di Erika: “Sono e siamo molto contenti che Erika abbia scelto di ritornare a Muggia, dove ritrova Michi e Gea già compagne nel 2016. A suo tempo aveva lasciato un ottimo ricordo, come sono certo che quest’anno il suo contributo sarà sicuramente importante. La squadra nel suo insieme è quasi completa, ma in tempi brevi ci sarà l’ultimo annuncio di una novità molto interessante. Intanto un gradito bentornata a Erika”.

Ufficiale anche l’arrivo di Alice Dobrigna. Classe 2001, alta cm 182, andrà a ricoprire il ruolo ala completando un roster di tutto rilievo. Anche Alice come Erika Bric, l’altro acquisto neroazzurro, può vantare un curriculum di tutto rispetto per la sua giovane età. Da sempre al Futurosa Trieste, dove ha fatto tutta la trafila giovanile con finali interzonali e nazionali fino ad arrivare in serie B due anni fa. Ha fatto parte anche delle selezioni regionali giovanili fino a esordire nel 2018 in maglia azzurra nell’Under 17.

Cosi coach Giuliani sull’arrivo di Alice: “Perfetta! È la giocatrice giusta per noi. Ci permetterà di poter usare più moduli di gioco sia difensivi che offensivi. Sono altresì convinto che abbia ancora dei notevoli margini di miglioramento. Il suo approccio in palestra con il gruppo è stato sicuramente dei migliori. Intanto un gradito benarrivata a Alice”.