Basket – Matteo Celotto lascia la panchina di Casarsa

L’avventura di coach Matteo Celotto, arrivato in biancorosso l’estate scorsa, è durata meno di una stagione, di fatto non conclusa sul campo perché interrotta anticipatamente a causa della pandemia quando la squadra era al quarto posto, appaiata con Pallacanestro Portogruaro, nel girone Ennio Bon di serie D.

L’esperienza casarsese di Celotto, seppur breve, ha sicuramente lasciato il segno tra i suoi giocatori, tutti i dirigenti e i numerosi tifosi che lo avevano da subito preso in simpatia per la sua semplicità ma soprattutto per la sua perspicacia e intraprendenza e le sue indubbie qualità professionali ed umane.

È con molto rammarico che il presidente Federico Fasan annuncia la decisione presa dal giovane coach cordenonese: “Mi dispiace tantissimo. Lo ringrazio per la professionalità, la disponibilità, la simpatia e soprattutto la creatività. Se questa stagione fosse arrivata fino in fondo ho la sensazione che avremmo potuto festeggiare qualcosa di importante. Un grosso in bocca al lupo a Matteo confermando, come gli ho già detto, che le porte di Casarsa saranno sempre aperte per lui. La società – conclude Fasan – si sta già muovendo e contiamo di poter annunciare il nuovo allenatore entro una decina di giorni“.