Basket – Pozzecco confermato alla guida del Cus Trieste

L’IS Copy Cus Trieste annuncia che anche nella stagione 2021/2022 ci sarà Gianluca Pozzecco al timone della prima squadra: il tecnico triestino, al suo terzo anno con il sodalizio universitario, guiderà il Cus in Serie C Gold con il ruolo di capo allenatore dopo aver ottenuto la promozione sul campo nell’annata 2020/2021. 

Classe 1970, Gianluca Pozzecco non ha bisogno di troppe presentazioni: figlio e fratello d’arte, da giocatore ha toccato i palcoscenici della Serie B con San Marino e Fidenza fra le altre squadre, per poi spostarsi in regione e giocare per piazze come Palmanova, Gemona, Latisana, Don Bosco Trieste, Santos, Servolana e Venezia Giulia Basket, oltre a furoreggiare nei campionati amatoriali, negli ultimi anni. 

Il suo percorso da tecnico inizia proprio nel 2019/2020 alla guida del Cus Trieste, in Serie D: un sodalizio per il quale ha peraltro giocato in giovane età, disputando diversi incontri dei Campionati Nazionali Universitari. Con un record di 17 partite vinte su 18 incontri nel 2019/2020 e un bilancio di 11 vittorie e una sola sconfitta in C Silver nell’ultimo anno, coach Pozzecco si è visto quindi rinnovare la fiducia da parte del Cus Trieste, con rinnovata soddisfazione da ambo le parti. 

“Ripartire dal tecnico che ci ha fatto arrivare in C Gold significa avere una certezza in più – queste le parole del dirigente Marco Torbianelli -; Gianluca Pozzecco ha iniziato un percorso tecnico che lo ha portato ad ottenere due promozioni in altrettanti campionati e ci ha portato una mentalità vincente, che ha infuso a tutti i ragazzi. Siamo contenti di poter contare ancora su di lui per quella che non sarà assolutamente una stagione facile e, insieme a lui, stiamo lavorando per poter costruire una formazione competitiva fin da subito per la categoria superiore”. 

Coach Gianluca Pozzecco: “Ringrazio la società per la fiducia; da parte mia, penso fosse giusto provare a confrontarsi in un campionato nazionale cercando di mantenere il più possibile l’organico che tante soddisfazioni ci ha regalato; ragazzi fantastici, che si sono guadagnati la possibilità di competere a un livello più alto. Con il nostro DS tuttofare Zanini stiamo cercando di aggiungere a un gruppo che ha dominato due campionati quei pochi tasselli necessari per affrontare la C Gold”.