Basket – Serie D: San Vito Trieste “stecca” la prima

Esordio amaro per i gialloblu in quel di Gradisca che si presentano al Pala Zimolo senza gli infortunati Crotta, Cernivani e Moscolin oltre all’indisponibile Blasi.

Nonostante una buon inizio partita il San Vito soffre terribilmente l’aggressività degli avversari che si avvalgono anche di percentuali al tiro fuori categoria.  Il canestro giuliano sembra essere una vasca da bagno per i padroni di casa mentre Suzzi e compagni non sembrano nella giornata migliore.

Dopo due quarti essenzialmente equilibrati, Gradisca accelera decisamente nella terza frazione grazie alla discontinuità nella precisione al tiro dei suoi cecchini. Il  team guidato da coach Barzelatto non riesce a trovare il bandolo della matassa e accumula un divario che a fine incontro sarà di 19 punti .

Niente da dire sulla cristallinità della vittoria di Gradisca che, oltre ad aver mostrato già una buona predisposizione alla “battaglia”, al momento è sembrata più squadra rispetto al San Vito chiamato necessariamente a fare tesoro di questa sconfitta per preparare al meglio i prossimi impegni.

Da menzionare comunque la buona prestazione di Prato (mvp dei suoi con 14 punti) uscito purtroppo anzi tempo per un infortunio che si spera sia meno grave del previsto.

La squadra lo attende al più presto fiduciosa anche di recuperare anche gli altri indisponibili.

METAMORFOSI GRADISCA – SAN VITO TRIESTE 82 – 63

San Vito: Sala 2, Valenti, Giuliani 10, Gregori 2, Suzzi 10, Ruzzier, Minervini 5, Svab 2, Cigliani 8, Schwagel, Pecchi 10, Prato 14 All.re Barzelatto Ass.te Zerial