Basket – Trasferta amara per l’Interclub a Treviso

CB Stampi Treviso – Interclub 59-34 (23-8;41-18;49-24)
CB Stampi Treviso: Maniero, Dalla Riva 2, Diodati 11, Gasparini, Matic 14, Schiavon 7, Pizzolato 2, Devetta 2, Grigoletto 9, Gini 4, Rossetto 6, Zanatta 2. All.: Montelatici
Interclub: Samez 2, Castelletto 14, Silli 3, Mervich 2, Giustolisi, Degrassi 3, Predonzani 2, Dimitrijevic, Fumis 2, Miccoli 3, Florit 2, Castagna 1. All.: Giuliani
Trasferta amara per le rivierasche in quel di Treviso dove escono sconfitte con il punteggio di 59-34 in un match a senso unico sin dalle battute iniziali quando le padrone di casa hanno preso il largo mettendo un divario di 15 punti nel primo quarto, distacco che si è poi dilatato a 23 lunghezze nella seconda frazione. Al ritorno sul parquet l’esito appare segnato anche se l’Interclub sul piano difensivo riesce a colmare, almeno in parte, le lacune dei primi 20′ senza però mai dare l’impressione di riuscire a rientrare in gara.
Amaro lo sfogo di coach Giuliani: “Alla luce di quanto emerso in queste 2 pesanti sconfitte ritengo che ho sbagliato qualcosa nell’approccio a questo campionato, a mio avviso, la squadra non è ancora pronta a partecipare alla serie B: di tutto ciò me ne assumo la totale responsabilità. Contro un ottimo Treviso nei primi 20′ abbiamo accusato delle enormi difficoltà in difesa visto che non si può vincere nessuna partita dopo avere subito 41 punti, nella ripresa la squadra ha affrontato l’incontro pressoché alla pari ma ormai il destino era già segnato, altra nota negativa è rappresentata dall’attacco spesso molto farraginoso. Chi si aspettava un campionato “facile” dovrà ricredersi, servirà lottare e sudare in ogni partita per cercare di centrare la vittoria”.