Basket – Ufficiale, Ebeling passa all’Apu

L’Apu Old Wild West Udine è lieta di annunciare l’ingaggio dell’atleta Michele Ebeling per la stagione 2021-2022.

Nato a Comacchio (in provincia di Ferrara) il 3 gennaio 1999 e figlio di John, ex cestista statunitense, Michele “Tatu” muove i primi passi nel settore giovanile della Virtus Bologna per poi proseguire la crescita nella Vis 2008 Ferrara. Nella stagione 2016-2017 viene aggregato alla Dinamo Sassari con la quale debutta in Serie A contro la Germani Basket Brescia e contemporaneamente disputa il campionato Under 18. Nell’estate 2017 si trasferisce in prestito a Cagliari, in Serie A2 dove colleziona 30 presenze e l’anno successivo a metà stagione viene ingaggiato da Cento. In questi anni Michele ha anche preso parte a tre Campionati Europei con le giovanili azzurri: dopo l’esperienza con l’Under 16 a Kaunas (in Lituania) nel 2015, nel 2017 conquista il quinto posto con l’Under 18 a Bratislava (in Slovacchia), chiudendo la manifestazione come secondo miglior realizzatore dell’Italia con 9.6 punti e 3.7 rimbalzi di media a partita mentre nel 2019 prende parte alla spedizione dell’U20 a Tel Aviv (in Israele). Successivamente fa ritorno “a casa”: con la Top Secret Ferrara si guadagna sempre più spazio, giocando quasi 20 minuti di media in 28 incontri tra Serie A2 e Supercoppa. E sarebbe potuta essere una stagione importante anche quella appena conclusa, se non si fosse gravemente infortunato al ginocchio sinistro dopo soli due incontri (nei quali ha realizzato 9.5 di media a gara).

Ala di 205 centimetri per 100 chilogrammi, Ebeling è un giocatore capace di allargare il campo e che si esalta in transizione, nonostante un fisico che gli permetta di giocare anche vicino a canestro. “Tatu Ebeling riprenderà con noi un cammino, ahimè, tristemente interrotto a causa di un infortunio patito sette mesi fa, e riprenderà anche una transizione di ruolo tra il 4 e il 3, che stava ampiamente dimostrando di sostenere proprio nella scorsa stagione – le parole del Direttore tecnico dell’Area Sportiva Alberto Martelossi -. Sarà il completamento di un percorso avviato non solo a Ferrara, ma anche in altre esperienze esterne e nelle nazionali giovanili, che ci porta a considerare Michele come un prospetto che possa affacciarsi a breve anche su palcoscenici di Serie A. Ovviamente siamo convinti che ci aiuterà molto in questa impegnativa stagione, sapendo che ha dalla sua le caratteristiche che sono nel Dna dell’Apu targata Matteo Boniciolli, quindi duttilità, atletismo, pericolosità nel tiro da 3 punti e anche grande mentalità, che proviene da una famiglia dal Dna cestistico. Un altro tassello importante, dunque, per impreziosire ulteriormente la rosa bianconera, in bocca al lupo Michele!”.

Ebeling è stato visitato in data odierna dal professor Araldo Causero, responsabile dell’Area traumatologica e ortopedica dell’Apu OWW Udine. L’ala emiliana ha firmato un contratto biennale con il club bianconero.