Castelvecchio senza freni: doppio successo in NBL League

Castelvecchio senza limiti anche in campo continentale: suo lo scalpo dei campioni in carica della NLB League. Si è giocata nei giorni scorsi a Wolfsberg, in Carinzia, la terza fase del campionato transfrontaliero di Alpe Adria con formazioni dell’ex Jugoslavia, austriache ed italiane. Nella prima partita in programma, Gradisca si è imposta sulla squadra campione in carica KKI Vrbas per 67 a 62, nel pomeriggio i gradiscani hanno incontrato i padroni di casa del RSV Karnten ed hanno vinto per 67 a 51. Partita dura quella con i bosniaci di Banja Luka, con i ragazzi di coach Cricco sempre lievemente in vantaggio, ma con il Vrbas pronto a ribaltare il vantaggio e rispondere colpo su colpo.

Dopo quattro tempi giocati con grande ntensità finisce con Gradisca avanti di un’incollatura. Una vittoria preziosissima, perche’ consente alla Castelvecchio di concludere la fase a gironi al primo posto. Con i carinziani la seconda gara di giornaa è maggiormente alla portata: i padroni di casa tengono duro solo fino al riposo, poi la Castelvecchio aumenta l’intensità di gioco e la partita finisce con un vantaggio consistente per i gradiscani. A questo punto la Castelvecchio è da sola in testa alla classifica del proprio girone e attende di incontrare in semifinale il 2 aprile a Zagabria, la seconda squadra dell’altro girone del Campionato NLB.

Venerdi riprende invece il campionato italiano di serie B e la Castelvecchio, capolista del proprio concentramento, gioca in casa la partita di recupero che si doveva giocare il 21 gennaio con il VR Firenze: palla a due al Palazimolo alle 18.30. Si prosegue con un fine settimana intenso di avvenimenti sportivi, perche’ sabato al Palazimolo alle 18 è in programma l’amichevole con Padova, e domenica un’ altra gara di campionato, in trasferta sempre a Padova ma con il CUS. Anche nel campionato cadetto, come si diceva, la Castelvecchio conduce la classifica, in attesa di incontrare il Vicenza; unica squadra del girone che può impensierire i gradiscani. Entrambe le partite con i berici si giocheranno nel mese di marzo.