La Castelvecchio espugna Treviso

E’ una Castelvecchio inarrestabile quella che espugna Treviso, principale inseguitrice, aumentando il vantaggio al comando della classifica di serie A2. Gli isontini sentono l’importanza del match e partono contratti puntando soprattutto a difendere e a marcare stretto più che a giocare.

Passano solo 5’ minuti quando Tomasinsig commette il terzo fallo obbligando coach Cricco a rivedere la formazione. Gradisca comunque riesce a mettere la testa avanti già al termine del primo quarto, chiuso sul 10-6. Nel secondo quarto arriva la svolta, con la Castelvecchio che tiene bene in difesa e mantiene un ritmo di gioco portandosi sul 31-15.

Treviso fatica a rientrare in partita e a Gradisca basta mantenere alto il ritmo per far sua l’inerzia del match: l’ex Stimac è l’ultimo ad arrendersi, ma la Castelvecchio infila il quintetto della Marca con veloci ripartenze fino al 72-43 finale. Sabato impegno interno contro Parma alle 18.

 

I risultati dello scorso turno:

Torino – Genova  39-58

Padova – Parma  32-74

Treviso – Gradisca 43-72

Bergamo – Don Orione Roma  78-56

 

La classifica di serie A2: Gradisca 12; Bergamo 10; Treviso e Genova 8; Don Orione Roma, Torino 6; Parma 4; Padova 0.