La Castelvecchio supera l’esame Treviso

Gradisca non tradisce e supera anche l’esame di maturità del derby triveneto. La Castelvecchio piega anche il Pdm Treviso e coglie il terzo successo consecutivo nel campionato di serie B.

Iso 50pQuello con i trevigiani era un vero e proprio scontro diretto per il vertice della classifica. E i ragazzi di coach Cricco non hanno deluso le attese, imponendosi per 69-54 e confermandosi dunque in grado di ambire al ritorno in A. Partita tirata, quella del PalaZimolo, con Treviso che gioca bene e con un pressing continuo tiene testa ai gradiscani fino al riposo; poi la Castelvecchio grazie a un gioco accorto e ragionato prende il largo e vince meritatamente.

La partita inizia con il PDM Treviso ben disposto in campo, ligio nell’attuare un pressing a tutto campo che costringe la Castelvecchio a tamponare l’aggressività e a sbagliare alcuni passaggi di troppo. Treviso nelle prime fasi è in vantaggio anche di 6 punti e il suo pressing fa soffrire la difesa gradiscana, ma poi Cricco chiede un minuto e riassesta la squadra che da qui in poi ragiona e annulla la veemenza dei veneti. Si va al riposo con Gradisca che riprende in mano la partita ed è già in vantaggio 31 a 24. Nella ripresa gradiscani sono sempre in vantaggio, controllano il gioco, stanno attenti ai troppi falli commessi e così portano casa un risultato che permette loro di mantenere il primo posto in classifica alla pari di Vicenza.

Sabato prossimo la Castelvecchio è di scena proprio a Vicenza, per un altro scontro al vertice: chi vince si prende il primo posto solitario e mette una seria ipoteca sulla promozione.