L’APU GSA inizia da Imola: obiettivo promozione

Ricomincia oggi alle 18 da Imola il nuovo campionato di A2 dell’Apu Gsa, che non nasconde le proprie mire di promozione nella massima categoria e con alle viste il nuovo palasport che sarà pronto fra due anni nella zona sud di Udine.

Per il coach dei friulani, Demis Cavina, sarà, quello odierno, un ritorno nell’alveo in cui ha ottenuto i migliori risultati in carriera, e da ex giocherà pure il giovane, interessante play Lorenzo Penna, che si alternerà in regia con il triestino Marco Spanghero. Un organico di qualità in ogni settore, quello bianconero, con gli americani Simpson e Powell, guardia e ala, e l’esperto Cortese a conferire quel qualcosa in più dal punto di vista qualitativo e buone percentuali realizzative garantite dal perimetro.

Di fronte, un avversario esso pure molto rinnovato rispetto alla passata stagione, con Bowers, Raymond e Crow e il play Fultz punti di forza e lo stesso allenatore degli emiliani, l’ex rosetano Emanuele Di Paolantonio, a costituire una novità. Dopo Imola, due consecutive gare interne attendono i friulani, con Mantova e Montegranaro.