L’Isogas batte Caorle ed esce dalla zona rossa

Il tenico dell'Ardita, Beppe D'Amelio
Il tenico dell'Ardita, Beppe D'Amelio
Il tenico dell’Ardita, Beppe D’Amelio

Vittoria convincente per l’Isogas Ardita che batte Caorle e si allontana dalla zona calda della classifica, agganciando le posizioni valide per i play-off. Gara praticamente a senso unico con i veneti veramente in gioco solo per i primi minuti di gara. Il 6-0 iniziale per Caorle sembra un cattivo presagio, poi Antena dà la carica ai suoi compagni portandoli fuori dalle sabbie mobili.

“Contro Caorle era fondamentale portare a casa i due punti – commenta Beppe D’Amelio – Mi è piaciuta la voglia che i ragazzi hanno messo in campo. In difesa siamo stati molto bravi a limitare i veneti che avevano bocche da fuoco non da poco quali Gaiatto, Zanatta e Rubin. In attacco potevamo fare qualcosa di più, ma va bene lo stesso”.

“Restano comunque ancora diverse cose da migliorare – continua D’Amelio -. In particolare l’atteggiamento difensivo iniziale. Vecchiet? Molto bene a rimbalzo, ma va coinvolto maggiormente in attacco. Bravi Musulin e Luppino”.