NLB League: vince il Vrbas Banja Luka. Castelvecchio seconda

Sconfitta in finale per la Castelvecchio Gradisca nella NLB League, il campionato della macroregione di Alpe Adria fra formazioni dell’ex Jugoslavia, austriache e italiane. Nell’atto conclusivo diisputato a Novo Mesto, la compagine isontina è stata battuta 67-46 dai bosniaci del Vrbas Banja Luka. Sconfitta onorevole visto che la squadra si è presentata a questo importante appuntamento a ranghi ridotti: ma per i ragazzi del presidente Egone Tomasinsig resta comunque la soddisfazione di aver giocato in questo campionato ad alti livelli e di aver conquistato un secondo posto del tutto meritato.

Con questa partita si è conclusa la stagione sportiva della Castelvecchiom che come noto ha visto una immeritata retrocessione last minute in serie B. “Si ricomincerà con la serenità di sempre – commenta Tomasinsig – con la preparazione in settembre ed a seguire il tradizionale torneo internazionale Alpe Adria il 20 e 21 ottobre“.

Intanto si è riunito il direttivo dell’associazione che è stato allargato all’arrivo di nuovi volontari. Nella prossima stagione sportiva, ormai e’ certo, non sarà più a bordo l’allenatore Max Cricco che ha preferito lasciare la squadra. Passo d’addio anche per i giocatori Gracner e Rekanovic. “Ci sarà comunque l’arrivo di nuovi giocatori provenienti dalla nostra regione – assicura il presidente della Polisportiva Nordest – e questo in linea con l’indirizzo statutario dell’associazione. Importante la conferma che il nostro sponsor principale sarà la Castelvecchio, con la famiglia Terraneo ancora una volta al nostro fianco. Si ricomincia con la determinazione di sempre, chiedendo ai nostri sostenitori di aiutarci e di starci vicini“.