Serie C femminile: è subito Casarsa – Basket School

Inizia il girone di ritorno del campionato di serie C femminile con Casarsa che, dopo il percorso netto dell’andata, è indubbiamente la squadra da battere. Le biancorosse, consapevoli che ogni partita è una storia a se e può nascondere mille imprevisti, non sottovalutano affatto la giovane formazione Udinese composta, tra l’altro, per ben 4/10, da giocatrici provenienti dal vivaio casarsese (Bertolin, Cassaro, Devetta ,Quattrin).

Partenza con le rosse di casa che in pochissimi minuti mettono subito in chiaro quale partita sarà: tiro dall’angolo di Vettori, bomba centrale di Carrer, contropiede ancora di Silvia Vettori , Serena e Furlan orchestrate dalla regia di un’ispirata Pianezzola. Si va subito sull’11-0 che costringe coach Gallo ad un time-out al 4′. Sembra che a nulla serva questo tentativo di scossa per le Udinesi perché Casarsa continua a difendere forte e colpire con contropiedi veloci e facili transizioni. Bertinotti inzia già a sfruttare la sua panchina lunga e poco cambia anche con le rotazioni. Si va al primo riposo con il punteggio di 23-10 per Casarsa. Inizia male il secondo quarto per la capolista che subisce un parziale di 9-2 e concede alle giovani udinesi una rimonta insperata, con lo Sporting che arriva a -5. Coach Bertinotti ricomincia le rotazioni e una precisa Carrer (16 punti alla fine, con 3 su 3 da due, nel quarto), coadiuvata da una Furlan (18 punti) dominatrice sotto le plance, producono un nuovo allungo fino al +19 interno (47-28). Il terzo quarto si apre con due palle rubate da Pianezzola che innesca due contropiedi di Carrer: la numero 20 chiude con una tripla e un appoggio da sotto. Le padrone di casa continuano con la difesa aggressiva e le transizioni veloci, con la solita Vettori a colpire nel pitturato. Chiudono il quarto le penetrazioni di Baldo, Furlan e Serenaandando all’ultimo tempo di gioco con Casarsa che conduce per 63 a 39. Da parte Udinese si sottolineano le buone prestazioni delle giovani ex Casarsa, su tutte una frizzante Bertolin che mette a segno 12 punti. Tornando alla partita il quarto periodo si apre con “mano calda” De Marchi che spara una bomba dopo un buona circolazione di palla.
Si chiude in parità 13-13 l’ultimo quarto dove le casarsesi accusano un calo fisico complice, forse, anche il duro lavoro svolto settimanalmente con il preparatore atletico. La partita finisce 76 a 52 per la capolista che conquista la decima vittoria in altrettante gare.

Nel prossimo incontro Casarsa farà visita alla seconda in classifica, Gradisca, in un match molto atteso.
A.S.D. POL. CASARSA – SPORTING BASKET SCHOOL UD 76-52 (PARZIALI:
23-10, 24-18, 16-11, 13-10)

TABELLINI:
POL. CASARSA: Devetta 6, Piva veroi 2, Vettori 11, Furlan 18, Moretto 2,
Serena 8, Baldo 2, Carrer 16, Pianezzola 2, Pivetta 2, Bertinotti 2, De
Marchi 5. All Bertinotti
SPORTING BASKET SCHOOL UD: Cassaro 4, Quattrin 1, Zanelli ,6, Persello
5, Romano 2, Sabbadini2, Bertolin 12, Devetta A 5, Perisinotto 7 ,
Petronio 8. All Gallo