Uisp: Fogliano campione d’Italia Over 40

over 40 uispAlla prima esperienza nei campionati UISP la formazione del Dai&vai Trieste conquista un ottimo 5 posto alle finali nazionali amatori di Rimini.

Vinta agevolmente la prima partita contro la Partenope Napoli per 65-45, nei quarti di finale la formazione giuliana incontra il Pieve a Nievole (vice campione italiano della scorsa annata sportiva). Contro una squadra dall’età media inferiore i triestini devono alzare bandiera bianca per 63-69 nonostante i 23 punti di Pozzecco e i 16 di Ciriello. Nel gironcino che assegna i posti dal quinto all’ottavo i giuliani vincono prima con l’Evergreen Ormelle per 60-58 (Pozzecco 12, Arena 12, e infortuni per Tomasini Dario e Ciriello) e poi il Vecio Basket San Donà per 66-65.

Nelle finali Over 40 trionfo dell’A.I.B.I. Fogliano che vince il titolo italiano di categoria. Le altre squadre regionali bene si sono comportante con il Laipacco che conquista il terzo posto a discapito del Remanzacco quarto.

Nel girone di qualificazione vincono tutte le formazioni del Friuli Venezia Giulia. L’AIBI Fogliano supera l’Endas Pistoia per 73-63 (Busolini 23, Marini 23, Mucelli 14), il Laipacco supera sul filo di lana i Fox Roma per 63-62 e il Remanzacco batte Gli Amici di Bob Napoli per 74-68. Negli accoppiamenti delle semifinali derby regionale tra A.I.B.I. Fogliano e Laipacco mentre il Remanzacco incontra il Fox Roma.

Nella prima gara in un match perfetto l’.A.I.B.I. Fogliano supera nettamente il Laipacco per 71-39 con Marini a 20 punti, Busolini 12, D’Amelio 10 e Signoretti 10; tra gli udinesi in evidenza Graberi 10 e Toneatto 10. Nella seconda semifinale il Remanzacco non recupera il gap accumulato all’inizio di gara e si fa superare dai Fox Roma per 70-61.

Nella finalissima per il titolo italiano l’A.I.B.I. attinge alle ultime forze in un palasport dal clima torrido e trionfa per 50-38 (Marini 12, Busolini 11, Signoretti 14, Mucelli 10). Isontini sempre in vantaggio con distacchi più volte in doppia cifra, ma romani mai domi nel tentativo di chiudere il gap. Decisivo Mucelli che, a un paio di minuti dalla fine, riesce a togliere il coperchio dal canestro e con due tiri dall’angolo chiude definitivamente il match, concedendo a tutti i protagonisti una passerella vittoriosa. Nella finale per il terzo posto il Laipacco ha la meglio sul Remanzacco per 59-54. Quindi bilancio oltre modo positivo per le squadre regionali a dimostrazione dell’elevato tasso tecnico del campionato targato UISP Udine.