Al San Luigi il derby di Eccellenza. Primo dispiacere per Esposito

_DSC5568Giornata in chiaroscuro per le pordenonesi in Eccellenza. Vince solo il Fontanafredda a cui è bastato un rigore trasformato da Tonizzo per avere la meglio sul Tricesimo, mentre cadono Chions e Azzanese. I giallocrociati di Vittore vengono travolti per 3-0 dalla furia del Kras, a segno con Capalbo (doppietta) e Knezevic, mentre i biancazzurri subiscono il ko interno ad opera dell’ Ism Gradisca. Di Campanella e Filippo le reti isontine.

Non ne approfitta il San Daniele che torna a mani vuote dalla trasferta sul campo della Gemonese, vincente per 2-0 con reti di Rossi e Zucca, mentre termina in parità il derby tra Manzanese e Virtus Corno, con fulmineo vantaggio orange ad opera di Komac, e rete del pareggio messa a segno dal baby prodigio Mosanghini un quarto d’ora dopo.

Sorride a Musolino il derby giuliano tra Muggia e San Luigi: i suoi ragazzi hanno infatti sbancato il campo dei blues mettendo in seria difficoltà l’ex Potasso. A decidere le sorti della gara un gol dell’altro ex, Benvenuto, a segno su punizione.

Non ci ha pensato due volte, invece, Davide Gregorutti a trafiggere quella che in estate sembrava dovesse diventare la sua squadra: il suo gol, e quello del compagno Serini hanno mandato ko il Cjarlinsmuzane, infliggendo agli orange la prima sconfitta della gestione Esposito, e consegnando al Tolmezzo l’ennesimo risultato positivo lontano dalla Carnia. Infine importantissimo successo esterno del Lumignacco che sbanca il campo del Rivignano in rimonta grazie al rete di Veneruz e alla doppietta di Puddu. Inutile per i nerazzurri l’iniziale vantaggio messo a segno da Pagnucco.