Calciomercato: i movimenti del 30 giugno (parte II)

2In Serie D, la nuova Triestina di Sergio Pinzin potrebbe cominciare a prendere forma con gli arrivi di Matteo Nichele ed Emil Zubin. Per la panchina, quasi certo l’arrivo di Giovanni Colella. Intanto il Fontanafredda si tiene stretto il difensore Marco Zorzetto e punta Andrea Manucci, della Sacilese. Tre gli obiettivi dei rossoneri: si tratta di Gianluigi Carniel, portiere della Careni Pievigina, e di Elia Baruzzini e Diego Di Bon, rispettivamente centrocampista e difensore, entrambi fuoriquota e del Pordenone.

Il CjarlinsMuzane, in attesa di dirimere la questione attaccante, ha preso notizie circa il giovane difensore ex Zaule, Daniel Ciave. Occhi puntati poi su Antonio Stentardo e Gianluca Franciosi, ex Abano. Sempre in Eccellenza, il Chions ha preso Success Ahmet Edeobi, dalla Liventina Gorghense, e Simone Furlanetto, dal Passarella, entrambi centrocampisti.

Scendendo in Promozione, la Fulgor è molto vicina ad Andrea Coradazzi del Flumignano e all’ex Caporiacco e Ol3, Andrea Delli Santi, mentre un’altra neopromossa, l’Union Pasiano ha chiuso con i due ex Cordenons Lorenzo Violo e Martino Pezzutto. Con loro in rossoblù anche il promettente portiere Vito Brassi, ex Liventina Gorghense, e il difensore Riccardo Rosolen, ex Portomansuè. Il Porcia ha intanto quasi definito il passaggio di Davide Grotto dal Fontanafredda.

In Seconda categoria, confermati Michele Nardin e Michele Corazza sulle panchine di Tagliamento e Coseano, mentre Mauro Masiero non è più l’allenatore del Centrosedia che ripartirà dal ritorno di Stefano Cancelli. Infine situazione drammatica nella Terza pordenonese: dopo la Sangiovannese, un’altra formazione rischia di non iscriversi. Si tratta dell’Aquila che potrebbe continuare solo a livello giovanile.

Per segnalare news di calciomercato potete inviare una e-mail a: tremilasport.online@gmail.com